Disincanto: una serie in ritardo?

Agosto 2018 ha visto debuttare su Netflix la prima stagione della nuovissima serie animata di Matt Groening, il leggendario creatore de I Simpson e Futurama. Molti fan avevano quindi grandi aspettative per la nuova serie, chiamata Disincanto, e sono in seguito rimasti delusi da quello che hanno visto. Disincanto è l’ennesima opera che prova a…

Sviluppi culturali negli anni 60: la ricerca dell’identità per mezzo della rivoluzione consapevole

Negli anni sessanta del novecento lo sviluppo dell’arte e più genericamente della cultura subisce un processo di radicale cambiamento. Il soggetto diventa fruitore dell’elaborato artistico, diviene protagonista attivo del suo sviluppo nel concreto. Il confronto che nasce da questo scontro di dimensioni un tempo separate si concretizza  nello sviluppo del pensiero dell’elite culturale di quegli…

La rinascita del genere roguelike

Uno degli aspetti più interessanti e controversi nel dibattito videoludico moderno attiene alla difficoltà che devono avere i videogiochi. Dopo un periodo a cavallo tra gli anni ‘80 e ‘90 in cui i titoli richiedevano molta abilità per essere domati al meglio, si è passato dagli inizi degli anni 2000 a rendere più facili, semplificati…

Groupie: muse moderne e simbolo del femminismo

“Se non hai una groupie intorno vuol dire che non stai facendo sul serio”                              – Frank Zappa Il fenomeno delle groupie si manifesta soprattutto negli Stati Uniti a partire dagli anni Sessanta, un’epoca profondamente segnata dall’esistenza delle migliori rock band di…

Night in the woods e la salute mentale nei videogiochi

Uscito nel 2017, Night in the woods è il prodotto finale della Infinite Fall, uno studio fondato da Alec Holowka e l’animatore Scott Benson. Finanziato da un crowdfunding su Kickstarter (che raggiunse la quota in meno di un mese), il gioco – un single-player di esplorazione e avventura – ha riscosso molte critiche positive sia…

USE-IT, la mappa che ti serviva

Nell’epoca degli smartphone sempre connessi, del GPS e di Google Maps, le mappe (quelle vere, cartacee) sono diventate quasi da collezionismo. Praticamente un souvenir dei posti che abbiamo visitato e amato, per le persone più vintage magari anche scribacchiate con indicazioni di luoghi speciali. La maggior parte dei turisti però si accontenta (giustamente) delle cartine…

Il lamento di Roth

Il 22 Maggio scorso il mondo ha perso un grande scrittore: Philip Roth. Era, nelle parole di Harold Bloom, “il culmine di un enigma irrisolto nella letteratura ebraica dei secoli XX e XXI”. “Le complesse influenze di Kafka e Freud e il malessere della vita ebraico-americana” e di malessere, nelle sue opere, ve n’era davvero…

Cultura e Arte a Torino: Artissima 2018

Con un mese in anticipo per consentirvi di lasciare uno spazio in agenda , ecco, ad inizio novembre, un evento culturale da non perdere assolutamente nella nostra amata città.  Artissima, fiera internazionale d’arte contemporanea, non è solo la più importante in Italia, ma è stimata in tutta Europa e vanta la partecipazione di gallerie d’arte…