Benvenuti a Torino, benvenuti a teatro

Gli amanti del teatro a Torino possono a buon diritto sentirsi in paradiso: l’offerta è varia, adeguata a tutti i gusti e a tutte le esigenze. Oltre al notissimo circuito del Teatro Stabile (Teatro Carignano, Teatro Gobetti, Fonderie Limone), infatti, non bisogna sottovalutare il Teatro Astra, dalla programmazione poliedrica e contemporanea, o dimenticarsi dei teatri Alfieri, Erba e Gioiello, legati dall’ente Torino Spettacoli. Nell’elencare questi, che sono solo alcuni dei luoghi di effervescenza artistico-teatrale della città, ho scelto di seguire un ordine che suggerisse a chi fosse ancora estraneo a questo aspetto della Torino culturale l’idea dell’atmosfera e dell’umore della programmazione dei diversi teatri, dall’intensità del Carignano alla spensieratezza del Gioiello.

Il Teatro Stabile di Torino offre, come è noto, la possibilità agli studenti di acquistare un abbonamento di cinque spettacoli a scelta ad un prezzo accessibile di quarantacinque euro (contro i novantacinque dell’abbonamento da sette spettacoli per gli under 26). La programmazione del Carignano è generalmente legata alla grande prosa, seria ma non per questo eccessivamente impegnata, e offre la possibilità di vedere messi in scena, in una splendida cornice tutta rosso e oro, in pieno stile all’italiana, i più grandi capolavori del teatro italiano ed europeo, da Shakespeare a oggi.

Il teatro Gobetti e le Fonderie Limone propongo rappresentazioni in prosa puntando su una cifra stilistica attuale e fresca, in una atmosfera classica e sofisticata per il primo, moderna e innovativa per le seconde. Le Fonderie Limone, a Moncalieri, solo nei primi anni ’90 si sono evolute da fonderia in disuso a “fabbrica delle arti”. Grazie ad un progetto di rivalutazione del territorio e di valorizzazione della potenzialità creativa (non solo) della comunità, si possono oggi proporre come un laboratorio per il teatro e un’officina per le più disparate attività culturali.

Il Teatro Astra propone un’offerta di spettacoli incredibilmente variegata e all’avanguardia: la prosa lascia spesso spazio alla danza, alla musica o ancora al nouveau cirque e le potenzialità dell’ambiente vengono sfruttate per accogliere mostre, incontri e laboratori di formazione. La Fondazione TPE che gestisce il Teatro Astra offre due opzioni per noi studenti: l’abbonamento per gli under 26 (tre spettacoli a scelta a ventuno euro) o quello per gli studenti universitari, senza restrizioni d’età (quattro spettacoli a scelta a ventotto euro).

I teatri Alfieri, Erba e Gioiello puntano sulla prosa e generalmente sulla prosa comica. Se si vuole trascorrere una serata o un pomeriggio all’insegna di quella risata ragionata che solo il teatro sa far scaturire, non si può non dare un’occhiata alla loro programmazione. Grande successo degli ultimi anni la produzione legata alle opere teatrali della regina del giallo Agatha Christie. Di nuovo in scena a grande richiesta dal 21 al 26 Maggio 2019, al teatro Erba, Caffè nero per Poirot, l’ultima fatica della Compagnia Torino Spettacoli, leggero e spensierato: scoprirete presto chi è l’assassino ma lo farete sorridendo.

Rebecca Sabatini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...