Differenze strutturali: a proposito delle dichiarazioni di Alessandro Barbero

Alcuni giorni fa le parole dello storico Alessandro Barbero hanno suscitato non poco dissenso. Si parlava di donne, di uomini e di ipotetiche differenze strutturali. Esistono davvero? Le donne sono meno predisposte a raggiungere il successo? Sono davvero meno aggressive e intraprendenti degli uomini? Nel suo nuovo articolo @cate_a.m ci dice la sua in proposito.

#differenzestrutturali #alessandrobarbero #barbero #donne #genere #società

Il simbolismo di Squid Game

“Squid Game” è ormai sulla bocca di tutti: la serie tv sudcoreana ha conquistato milioni di spettatori per la sua trama avvincente e la sua estetica peculiare.
Ma non si tratta solo di questo: “Squid Game” cela molti simboli che possono sfuggire anche all’occhio più attento e che oggi @cate_a.m proverà a illustrarvi nel suo ultimo articolo. Se volete conoscerli correte a leggerlo!

E voi? Siete tra coloro che hanno già ceduto al fenomeno “Squid Game” o siete ancora rimasti ‘immuni’ al suo fascino?

#squidgame #netflix #serietv #serietvsudcoreana #cinema #simbolismo #giocodelcalamaro #film #distopia #ThePassword #ThePasswordUnito

StayAleeve: ogni storia merita di essere vissuta

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, i suicidi si collocano al secondo posto tra le cause di morte dei giovani tra i 15 ei 29 anni. Anche in Italia, dove su 4000 suicidi annuali il 5% è compiuto da giovani sotto i 24 anni, il fenomeno del suicidio giovanile rappresenta un problema reale. Allo scopo di prevenire questi atti definitivi, sono nate negli anni vari centri di ascolto e onlus che si occupano di assistere i ragazzi con tendenze suicide. Tra queste StayAleeve è unica nel suo genere: sono giovani che aiutano direttamente i giovani, normalizzando e sdoganando tematiche come il suicidio, l’autolesionismo, la depressione. Nel suo ultimo articolo @cate_a.m ha avuto il piacere di intervistare Alessandro Buffelli, presidente di quest’associazione così speciale.
@stayaleeve @giallounosierra
#giovani #prevenzionealsuicidio #depressione #autolesionismo #salutementale #psicologia #alessandrobuffelli #satyaleeve #onlus

Una donna: Oriana Fallaci

Quindici anni fa ci lasciava una delle personalità giornalistiche più stravolgenti del XX secolo: Oriana Fallaci. Una donna che rideva in faccia ai potenti e non aveva paura di mettersi in gioco pur di affermare le sue opinioni. Attraverso i suoi scritti ha raffigurato la controversa realtà degli anni di piombo e dei primi 2000: la politica, la questione sull’aborto, sul divorzio, sull’eutanasia, il misterioso e brutale mondo del Medio Oriente, la lotta terroristica. La prima giornalista donna ad affermarsi in un mondo maschile con argomentazioni tutt’altro che politically correct. Nel suo ultimo articolo @cate_a.m ci racconta della vita straordinaria di questa donna fuori dagli schemi.
#orianafallaci #anniversariodellamorte #giornalismo #terrorismo #aborto #mediooriente #thepassword #thepasswordunito #unito

Scomparsi: i desaparecidos nel mondo

Il 30 agosto 1977 un gruppo di madri argentine si riunirono per la prima volta in una manifestazione a Plaza de Mayo, chiedendo che venisse fatta luce sulla sorte dei figli. Trent’anni dopo, il 30 agosto divenne la giornata internazionale dei desaparecidos. Desaparecidos, letteralmente “scomparsi” è il termine con cui ci si riferisce alle vittime politiche della Giunta militare che governava l’Argentina negli anni ’70. Questi oppositori politici furono sistematicamente rapiti, torturati, uccisi e “fatti sparire” senza che le famiglie avessero notizie.
Caterina Malanetto ci racconta la loro storia.

#desaparecidos #giornatainternazionaledeidesaparecidos #plazademayo #madridiplazademayo #nonnediplazademayo #sparizioniforzate #videla #pinochet #isabelitaperon #guerrasporca #volidellamorte #nottedellematitespezzate #amnestyinternational #giulioregeni #patrickzaki

Nadia Comăneci e il prezzo della perfezione

Montreal 1976: la quattordicenne Nadia Comăneci diventa la prima ginnasta a ottenere un 10 con un esercizio perfetto alle parallele asimmetriche. Ma a quale prezzo? Dietro “Miss perfezione” si nasconde una vita turbinosa piena di soprusi e violenze. Nello sfondo della Romania di Ceaușescu, questa vittoria impareggiabile nasconde molte verità, sportive ma anche politiche. Ce lo racconta @cate_a.m.
#nadiacomaneci #romania #olimpiadi #olimpiadi1976 #missperfezione #ginnasticaartistica

Veleno: la nuova docuserie riporta alla luce il caso dei Diavoli della Bassa Modenese

Pablo Trincia torna con la torbida narrazione del caso dei Diavoli della Bassa Modenese con una docuserie targata Prime Video. L’oscura storia dei presunti riti satanici e gli episodi di pedofilia svoltisi nella bassa modenese aveva già sconvolto il pubblico con il celebre podcast del 2017 e il successivo libro, ma nuove testimonianze e interviste inedite sono portate alla luce con la serie, cercando di dipanare il groviglio di verità e menzogne che caratterizza questo caso di cronaca. Con questo articolo @cate_a.m racconta gli avvenimenti e ci parla della docuserie.
#veleno #docuserie #primevideo #pablotrincia #caterinamalanetto

Come la vittoria dei Måneskin ha rivoluzionato l’Eurovision

La vittoria del gruppo romano Måneskin all’Eurovision è stata motivo di orgoglio per l’Italia, che non raggiungeva risultati simili in campo musicale da molto tempo. Questo successo ha portato la band a scalare le classifiche di numerosi paesi, rendendoli famosi a livello internazionale. Ma un tale trionfo ha anche sollevato molte altre questioni, proponendo una nuova visione della musica più libera e identitaria, arrivando anche a mettere in discussione gli stereotipi di genere e quelli legati alla mascolinità tossica.
Ce ne parla @cate_a.m nel suo nuovo articolo!

#måneskin #eurovision #italia #musica #attualitá