Che… pizza! Carbofobia e la società del “fit”

Ad un mese di distanza dalla Giornata internazionale dedicata alla pizza, la nostra redattrice @origin_ale pone a confronto due sentimenti direttamente correlati al consumo dell’alimento che più rappresenta l’arte culinaria italiana nel mondo: felicità e paura. Un’equazione apparentemente impossibile, eppure paradossalmente esistente nell’era del digital divide e della dipendenza da toniche statue umane, forgiate a suon di fitness e diete ipocaloriche.

L’analisi di una ricetta che, dissezionata in ogni suo ingrediente, sta velocemente transitando di bocca in bocca. Si chiama carbofobia.

#thepassword #thepasswordunito #unito #pizza #17gennaio #giornatainternazionaledellapizza #carbofobia #carboidrati #felicità #paura #società #corpi #somatocentrismo #low-carb #grasso #ansiesociali #stereotipi #fitness #wellness #informazione #autopercezione #alimentazione #nutrizione #stereotipi #timori #gioie #cibo #salutementale

@francescomartucciland
@antidiete
@giorgiabellini_dca
@pastolibero

Animenta: raccontare per sensibilizzare. Intervista tra anime toniche

Aurora, Laura e Riccardo sono le anime fondatrici di Animenta, associazione nata con l’intento di parlare di Disturbi del Comportamento Alimentare. La nostra redattrice Alessia (@origin_ale) li ha conosciuti in un’intervista arricchente e tonificante, in concomitanza del compimento di un anno di attività.
Se siete curiosi di scoprire il mondo che si cela dietro i progetti che questi ragazzi propongono, andate a leggere l’articolo!

@animenta_dca

#Animenta #Movimentolilla #DCA #Anime #Raccontare #Sensibilizzare #Tonificazionedellospirito #Guarigione #Storie #Prevenzione #Informazione #Educazionealimentare #Scofniggerelepaure #Socialmedia #Sorriso #Significatievidenti #Scuole #Ragazzi #Interazione #Progetti #Pasta #CookingTherapy #Speranza #Condivisione #Intervista #ThePassword #Unito

DCA e LEA: una svolta nel mondo dei Disturbi del Comportamento Alimentare

I Disturbi della Nutrizione rappresentano attualmente una realtà sanitaria urgente da affrontare.

Le statistiche relative alle morti a essi connesse sono più che allarmanti, ma pochi sono gli spazi residuali che possono occupare le flebili voci di chi tuttora lotta contro tali problematiche. Dalla piazza cori di famiglie, di persone, rivendicano il diritto al riconoscimento, alla cura e alla prevenzione di vere e proprie patologie mentali.

Questo è il tema che, con il suo nuovo articolo, la redattrice Alessia Congiu vuole sollevare, ripercorrendo alcuni dei primi passi in questo brulicante campo di fiori lilla, che non devono più essere abbandonati alla morte.

@minutrodivitalilla
@ilfilolilla
@animenta_dca
@stefanotavilla
@kalte_sterne_
@maruskaalbertazzi

#movimentolilla #dca #lea #minutrodivita #animenta #filolilla #8ottobre2021 #rivoluzionelilla #facciamocisentire #lunionefalaforza