Su e giù per i borghi d’Italia in treno

L’Italia è sicuramente uno dei paesi più belli del mondo: il mare, le montagne, le città d’arte e la sua particolare cucina la rendono uno dei posti più popolari per i turisti nazionali e internazionali. Ogni borgo italiano ha un suo fascino particolare e riuscire a visitarli tutti è davvero una fortuna, ma anche un…

La storia di Sébastien Jacques (e Giulia Valentina)

Quella che leggerete è una storia di coraggio e solidarietà, che porta un messaggio di speranza. Non è forse proprio quello di cui abbiamo bisogno in questo periodo storico? Ma facciamo un passo indietro. Era il 2010 quando Sébastien Jacques, un giovane canadese studente del Virginia Tech College di Blacksburg, dove era entrato con una…

Giro del mondo in 26 articoli – Sri Lanka, l’isola della fortuna

Se si intervistasse un campione sufficientemente ampio di cittadini italiani, molto probabilmente solo una piccola percentuale di questi dichiarerebbe di conoscere il Ceylon, così chiamato prima dell’indipendenza dall’Inghilterra, oggi Sri Lanka.             Al fine di scoprire qualcosa in più di questo paese, tanto ambito da turisti di tutto il mondo,  si introdurranno le generalità dello stato, per…

20 luglio: Día del Amigo in Argentina

In Argentina oggi è un giorno speciale: si festeggia la Giornata dell’Amico.
Nel mio paese, martoriato da crisi e instabilità economica, è un modo per fermarsi tutti e ringraziare gli amici di ciò che sono, persone con cui condividere i guai della vita e che ci regalano momenti di spensieratezza nonostante le difficoltà di ogni giorno.
Questa tradizione non è così antica, del resto l’Argentina è un paese decisamente giovane se paragonato a quelli Europei, è legata all’arrivo dell’uomo sulla Luna e a come l’umanità si sia unita quel 20 luglio 1969 intorno alle proprie televisioni per vedere allunaggio in diretta, preoccupati della sorte degli astronauti, quasi come fossero amici di ognuno.
Da allora, gli Argentini si riuniscono con gli amici più cari ogni 20 luglio per essere grati insieme di poter contare l’uno sull’altro.

“Una notte ho sognato New York”: un romanzo di Piero Armenti

Piero Armenti è un giornalista e urban explorer. Dopo aver concluso il suo dottorato all’Università Orientale di Napoli ha deciso di partire per New York ed è stato amore a prima vista. Dopo aver fondato un tour operator e un blog chiamato “Il mio viaggio a New York”, a maggio è uscito il suo libro “Una notte ho sognato New York” in cui racconta le sue iniziali esperienze nella Grande Mela.

Giro del mondo in 26 articoli – Yōkai, i mostri giapponesi

Potrebbe esservi capitato, guardando un anime (i cartoni animati giapponesi), di provare stupore di fronte alla fantasia creativa che sta dietro a una schiera di mostriciattoli disparati (basti pensare, primi fra tutti, ai Pokémon). Quello che forse non sapete è che questi personaggi subiscono grandemente l’influenza dell’animismo giapponese e di tutto un folklore di spiriti/mostri…

Il giro del mondo in 26 articoli –Vieni a ballare in Puglia

Puglia, dal latino Apulia, è terra di mare e di pianura, di oasi naturali e di piccoli borghi pittoreschi.  La Puglia è terra di confine tra il mondo romano-germanico e quello greco-bizantino ma è anche terra di cultura e di folklore. Associata perlopiù a mare cristallino e sabbia bianchissima, a locali rinomati della movida notturna…

Torino: la ripartenza dei musei post Covid-19

Tutte le mostre e gli appuntamenti da non perdere a Torino in questa estate italiana all’insegna della (ri)scoperta del nostro Paese. Lo scenario artistico-culturale italiano al termine della fase 1 della pandemia da Covid-19 si presentava caotico e disomogeneo, ma sicuramente accomunato dalla grande voglia, nonché necessità, di ripartire al più presto. In seguito al…

Gran Madre: curiosità e leggende

Una delle chiese più caratteristiche e conosciute di Torino è certamente la Gran Madre di Dio, che si trova sulla sponda destra del Po e si può ammirare da ogni punto di Piazza Vittorio Veneto. Costruita per festeggiare il ritorno del re Vittorio Emanuele I di Savoia, dopo la fine dell’occupazione francese dell’esercito di Napoleone,…