L’unico taglio di capelli in grado davvero di rendere felici tutti

A tutte e tutti,
è capitata quella volta in cui – convinti di volersi regalare un nuovo look – ci si è poi trovati a uscire dal parrucchiere insoddisfatti del lavoro.
Questo taglio di capelli che vi proponiamo però, sa rendere felici davvero tutti: non c’è dubbio che alla fine, lo sfoggerete orgogliosi della vostra… buona azione.

Portraits: David Bowie, l’uomo dai mille volti

Dagli anni ’60 ad oggi lo showbiz ha influenzato la vita di tutti i giorni attraverso tante piccole o grandi rivoluzioni, e di tutte le arti la musica ha senz’altro giocato un ruolo di spicco. Basti pensare alla grandi cantanti del passato che hanno contribuito all’affermazione dell’indipendenza femminile, ai messaggi che possono passare attraverso le…

Intervista a Mono Carrasco, artista del mondo

Héctor “Mono” Carrasco è pittore e muralista cileno, in Italia dal lontano ’74, quando fuggì dalla persecuzione politica del dittatore Pinochet. Mono crede da sempre nel valore dell’arte condivisa – i suoi murales sono sempre creati collettivamente, mai da lui solo – e dell’arte come veicolo di messaggi politici e sociali. La sua ultima opera,…

Viadellafucina16: uno spazio oltre il luogo comune

Sempre più spesso, ormai, si parla e si scrive di Aurora, zona geografica della città di Torino spesso definita come “difficile”, “pericolosa”, “degradata”; un quartiere certamente molto frammentato, fatto di diverse realtà che ad un primo sguardo appaiono differenti, quasi inconciliabili. Ma scavando tra i timori e i luoghi comuni, sono molte le sorprese che…

La via del disegno brutto

Non sapete disegnare e volete prendere in mano una matita? Non sopportate più il fatto di non saper disegnare nemmeno una linea? Tranquilli, grazie a questo manuale ( “La via del disegno brutto” di Alessandro Bonaccorsi, visual designer, edito da Terre di mezzo) imparerete ad usare tutto l’occorrente per poter fare un disegno soddisfacente. L’occorrente? Matite…

À Bout de Souffle: non solo un film, ma un mito di 60 anni

Il cinema, tra la fine degli anni ’50 e inizio anni ’60, esplode di innovazioni, a livello internazionale. Le esperienze sono eterogenee ma alimentate da un comune desiderio di rinnovamento, sia organizzativo che tematico e formale. Il clima è particolarmente favorevole in Francia, dove si ha il debutto di una nuova generazione di registi che…