Portraits – Renée, il riccio

Parigi: in un condominio signorile abitato da famiglie dell’alta borghesia parigina, per la precisione al numero 7 di rue Grenelle, una comune portinaia tesse la trama di un intrigato e piacevole inganno.

Portraits – Il giornalismo di Marie Colvin

Ricordare Marie Colvin rappresenta anche un atto di amore verso la verità. Quella verità estrema e tragica degli ultimi, soggetti a guerre, povertà e sofferenze, troppo spesso dimenticati o la cui storia non è mai stata voluta conoscere. Marie Colvin era infatti una giornalista statunitense: dopo la laurea a Yale e il lavoro all’United Press…

Compagni di vecchia data: guerra e mass media

Le tecnologie mediatiche sono da sempre legate a quelle belliche e si sviluppano parallelamente. Raramente, però, i media riescono a riportare la realtà della guerra: la loro più o meno forte dipendenza dal campo politico li rende più facilmente strumenti di propaganda e disinformazione che organismi al servizio dell’opinione pubblica e  del diritto all’informazione. Durante…

À Bout de Souffle: non solo un film, ma un mito di 60 anni

Il cinema, tra la fine degli anni ’50 e inizio anni ’60, esplode di innovazioni, a livello internazionale. Le esperienze sono eterogenee ma alimentate da un comune desiderio di rinnovamento, sia organizzativo che tematico e formale. Il clima è particolarmente favorevole in Francia, dove si ha il debutto di una nuova generazione di registi che…