Le brio: una commedia francese che ci insegna l’ars oratoria della semplicità

Le brio, titolo originale di Quasi nemici – L’importanza di avere ragione, è la storia di due persone estremamente diverse ma profondamente simili che sfidano qualunque logica: prima si scontrano e poi si incontrano. E dal loro incontro nasce un’amicizia sui generis che cambierà la vita di entrambi, inaspettatamente.

Tucker & Dale VS evil: la commedia horror che manca in Italia

Tucker e Dale sono due amici un po’ bifolchi e un po’ sempliciotti (in inglese hillbiellies, ovvero montanari), ma dall’animo gentile, che sono finalmente riusciti a ottenere la vacanza dei loro sogni: prendere una piccola casetta nel bosco in cui andare a rilassarsi facendo lavori manuali e bevendo birra. Nello stesso periodo, un gruppo di…

Bugiardo bugiardo: quando la comicità fa riflettere

“Max, che lavoro fa il tuo papà?” “Mio padre è … un gran bugiardo” Quante volte vi sarà capitato nella vita di lasciarvi scappare qualche bugia, piccola o grande a seconda delle situazioni? Fletcher Reede è un avvocato di successo che ha fatto della menzogna la sua arma più potente, riuscendo su base quotidiana a…

Disincanto: una serie in ritardo?

Agosto 2018 ha visto debuttare su Netflix la prima stagione della nuovissima serie animata di Matt Groening, il leggendario creatore de I Simpson e Futurama. Molti fan avevano quindi grandi aspettative per la nuova serie, chiamata Disincanto, e sono in seguito rimasti delusi da quello che hanno visto. Disincanto è l’ennesima opera che prova a…

Il Piccolo Cinema: il gioiellino nascosto nella periferia torinese

Il Piccolo Cinema è una realtà tra le più peculiari della nostra città sabauda: è un collettivo culturale e popolare, amatissimo e con uno stuolo di fedeli seguaci pur trovandosi in uno dei quartieri più periferici di Torino, cioè Falchera. In via Cavagnolo 7, ogni martedì, succede qualcosa di bello e di magico: film bellissimi,…

7 film d’animazione giapponese che forse non conosci 

I film d’animazione giapponese spesso si distinguono da quelli occidentali non tanto per i contenuti morali che entrambi possiedono, quanto per la sensibilità e la delicatezza con cui quest’ultimi li diffondono, servendosi dell’inconfondibile e affascinante tocco orientale.  Guardando i paesaggi pittoreschi del maestro Miyazaki possono affiorare i più teneri ricordi d’infanzia, mentre si può intraprende…