“Scrivi Belle Parole” per aiutare l’UGI Onlus

Tra le tante iniziative a scopo benefico attive in questo periodo, il contest letterario “Scrivi Belle Parole” offre agli aspiranti scrittori di età compresa tra i 16 e i 99 anni (perché non anche 100 o più non ci è chiaro) la possibilità di vedere pubblicato in un libro (i proventi della cui vendita verranno…

La violenza nella narrativa resistenziale

La seconda guerra mondiale è stata teatro di atroci violenze, e gli scrittori che ne sono stati spettatori non hanno mancato di mettere bianco su nero le oscenità a cui hanno assistito. Gli autori per narrare un momento storico così complesso si affidano a un nuovo realismo, che assume però connotazioni diverse in ogni autore….

Zero K – Don Delillo

“Tutti vogliono possedere la fine del mondo”. È questo l’enigmatico incipit di Zero K dell’americano Don Delillo. Ross Lockart è un uomo forgiato dai soldi, un “self made man”. Si era fatto un nome analizzando il profit impact dei disastri naturali, aiutando le aziende a trarre profitto dai cataclismi. La sua seconda moglie, la giovane…

Il genere fantastico nel 1800

“ Nataniele rimase impietrito… aveva visto troppo bene che il volto di cera di Olimpia, pallido come la morte, non aveva occhi: al loro posto caverne buie. Era una bambola senza vita”. Tratto dal “l’uomo della sabbia” di Hoffman (1815), il racconto è considerato capitale del genere fantastico. Hoffman è infatti riconosciuto come l’iniziatore del…

Iran: fra dittatura e letteratura

Teheran 1995. Il regime islamista di Khomeini ha in mano il potere e sembra invincibile, le macerie materiali e morali della guerra Iran-Iraq sono ancora ben visibili e le vie e le università sono teatro di violenze tremende. In questo scenario da film post-apocalittico, la docente universitaria Azar Nafisi decide di cimentarsi in un’avventura ardua…

La guerra degli elfi: il fantasy leggero che cercavi

Cosa succederebbe se un adolescente inglese di nome Henry un giorno scoprisse che i suoi genitori stanno per divorziare e che il motivo della rottura è che sua madre si è scoperta lesbica, intraprendendo una relazione con la segretaria del padre? E che nel giardino del vecchio pazzoide da cui lavora d’estate (il signor Fogarty)…

Il lamento di Roth

Il 22 Maggio scorso il mondo ha perso un grande scrittore: Philip Roth. Era, nelle parole di Harold Bloom, “il culmine di un enigma irrisolto nella letteratura ebraica dei secoli XX e XXI”. “Le complesse influenze di Kafka e Freud e il malessere della vita ebraico-americana” e di malessere, nelle sue opere, ve n’era davvero…

Bianca Pitzorno e i suoi libri “dalla parte delle bambine”

Con la sua carriera trentennale come autrice per ragazzi Bianca Pitzorno ha acquisito una certa notorietà. Tra le sue opere più conosciute troviamo Ascolta il mio Cuore, L’incredibile storia di Lavinia e Tornatras. Ambasciatrice UNICEF, insegnante e saggista, la scrittrice sarda è stata una delle voci più importanti all’interno della letteratura italiana per ragazzi, ma…