Il gran finale

“Parte del viaggio è la fine.” Chiunque volesse dare un giudizio critico ad Endgame considerandolo una semplice pellicola a sé stante commetterebbe un grave errore. Quello che è uscito nelle sale il 24 di aprile non è uno dei tanti blockbuster prodotto dalla fucina holliwodiana, bensì è qualcosa di molto più grande, tanto da essere…

Ready, Stadia, GO.

Alcuni di noi si ricordano ancora di Blockbuster. Per i più giovani e inesperti (quanto mi fate sentire vecchio…), Blockbuster era una catena di negozi di videonoleggio: quando volevi vedere un film prendevi la macchina, andavi da Blockbuster, affittavi il VHS o il DVD del film, tornavi a casa, lo guardavi e poi lo riportavi…

Macchina 1 – Uomo 0: DeepMind e StarCraft 2

A tutti sarà capitato di guardare almeno una volta nella vita uno di quei film dalla trama scontata dove lo sfidante, novellino e alle prime armi, riesce a battere un avversario professionista con alle spalle migliaia di ore di addestramento. È uno di quei cliché che non passeranno mai di moda perché fa leva sulla…

Critical Role: da Vox Machina ai Mighty Nein

Cosa succede quando un gruppo di doppiatori e grandissimi nerd si incontrano per giocare a Dungeons & Dragons? Succede che nasce Critical Role. Se per alcuni è ancora difficile pensare che ci siano persone là fuori che guadagnano facendo video su Youtube, immaginatevi le reazioni quando vai a dire che c’è gente che guadagna giocando…

BLACK MIRROR: BANDERSNATCH. I 5 finali principali spiegati (Spoiler Alert)

Parlando di Netflix, tutti noi clienti affezionati ci troviamo spesso di fronte ad un’ardua scelta: con quale film possiamo occupare il nostro pigro sabato sera? Tuttavia sono sicura che molti si saranno trovati incuriositi dal nuovo film proposto dal celebre serial “Black Mirror”; non solo perché ogni precedente puntata è stata perfettamente in grado di…

La rinascita del genere roguelike

Uno degli aspetti più interessanti e controversi nel dibattito videoludico moderno attiene alla difficoltà che devono avere i videogiochi. Dopo un periodo a cavallo tra gli anni ‘80 e ‘90 in cui i titoli richiedevano molta abilità per essere domati al meglio, si è passato dagli inizi degli anni 2000 a rendere più facili, semplificati…

Night in the woods e la salute mentale nei videogiochi

Uscito nel 2017, Night in the woods è il prodotto finale della Infinite Fall, uno studio fondato da Alec Holowka e l’animatore Scott Benson. Finanziato da un crowdfunding su Kickstarter (che raggiunse la quota in meno di un mese), il gioco – un single-player di esplorazione e avventura – ha riscosso molte critiche positive sia…

Atari insegna a sotterrare i nostri problemi

Produrre musica o film o videogiochi è sempre una scommessa per chi finanzia il progetto: il prodotto finale può essere un successo immenso di pubblico e critica, come può rappresentare un flop di dimensioni pantagrueliche. E solitamente è molto divertente, in quanto osservatori esterni e distaccati, vedere come le aziende reagiscono al fallimento. Alcuni possono…

Papers, please!

“Papers, please” è un indiegame sviluppato da Lucas Pope, ex dipendente dalla più celebre Naughty Dog. Il gioco fa la sua prima apparizione nel 2013, anno in cui fa incetta di premi tra cui un Bafta, prima di arrivare, nel 2017, su Playstation Vita ed è tranquillamente disponibile sulla piattaforma Steam. Pope ha dichiarato che…