Portraits – Mary W. Shelley, la “madre” di Frankenstein

Mary Wollstonecraft Shelley nacque nel 1797 a Londra, dall’unione tra il filosofo anarchico Wiliam Godwin e la scrittrice femminista Mary Wollstonecraft, che morì poco dopo aver dato alla luce la figlia, che ne prese nome e cognome. La sua fu quindi un’educazione molto liberale e davvero rivoluzionaria per l’epoca, che la portò a diventare una…

Portraits – Le avventure di Nellie Bly

Se non avete mai sentito parlare di Elizabeth Cochran, mettetevi comodi, perché la sua storia è più che singolare. Nata nel 1864 nello stato della Pennsylvania e a 16 anni, orfana di padre, si trasferisce con la madre e i fratelli a Pittsburgh, una delle città più grandi dello stato. Nel 1885, dopo aver letto…

Portraits – Meryl Streep: un modello di eleganza, forza e talento.

Conosciamo insieme oggi uno dei volti più conosciuti di Hollywood, una delle star più apprezzate dagli spettatori di tutte le età: Meryl Streep. L’attrice statunitense, nata a Summit nel New Jersey, il 22 giugno 1949, è uno dei nomi più noti e amati all’interno dell’industria cinematografica e una delle poche ad essere stata nominata agli…

Portraits- La vita in rivolta di Sylvia Rivera

C’è sempre qualcuno che, prima di noi, ha lottato perché i diritti di cui godiamo diventassero realtà. Una di queste persone è Sylvia Rivera, pietra miliare dei diritti LGBTQ+

Portraits – Wes Anderson

Colori dalle tinte pastello, attenzione alle simmetrie e al dettaglio, ricerca di un’estetica precisa e sicuramente riconoscibile: in breve, Wes Anderson. Wesley Wales Anderson nasce in Texas nel 1969. Dopo aver prodotto nel 1996 Bottle Rocket (collaborando con i fratelli Wilson, che aveva conosciuto negli anni degli studi universitari) e  nel 1998 Rushmore, il primo…

Portraits – Renée, il riccio

Parigi: in un condominio signorile abitato da famiglie dell’alta borghesia parigina, per la precisione al numero 7 di rue Grenelle, una comune portinaia tesse la trama di un intrigato e piacevole inganno.

Portraits – Il giornalismo di Marie Colvin

Ricordare Marie Colvin rappresenta anche un atto di amore verso la verità. Quella verità estrema e tragica degli ultimi, soggetti a guerre, povertà e sofferenze, troppo spesso dimenticati o la cui storia non è mai stata voluta conoscere. Marie Colvin era infatti una giornalista statunitense: dopo la laurea a Yale e il lavoro all’United Press…