Pena di morte, cosa ci dice il report di Amnesty International

Amnesty International ha da poco pubblicato il suo annuale report riguardante la pena di morte e il suo utilizzo nel mondo. Il rapporto dell’ONG nata agli inizi degli anni ’60 rivela che il numero delle esecuzioni capitali sta diminuendo: si è registrato di fatti un calo del 30% rispetto alle esecuzioni praticate nel 2017. I…

Peace Therapy – dalla guerra si può guarire

Mass casualties. Così vengono chiamate le grandi emergenze, così ci si riferisce al gran numero di vittime e feriti provocate da un attacco di guerra, alla mobilitazione di tutto il personale medico nella zona colpita.  Emergency dal 1994 porta aiuto alle vittime civili della guerra e della povertà; tutt’ora opera in sette paesi, tra cui…

I ghiacciai d’Africa dei Monti Rwenzori

L’idea che l’Africa evoca nell’immaginario comune è quella del deserto, della savana e della foresta tropicale; sicuramente non quella dei ghiacciai. Eppure avventurandovi sui leggendari Monti Rwenzori potrete trovare anche loro! Il Rwenzori è una catena montuosa a ridosso dell’Equatore, fra Congo e Uganda, nonché l’unico luogo sul continente africano che dispone di una buona quantità di…

La lingua in Africa, uno strumento sociopolitico

I sistemi linguistici adottati dai singoli paesi rappresentano tendenzialmente il frutto di un processo più o meno naturale che, nella sua diacronia, ci permette di ricostruire il passato storico di un determinato paese. Ma in un continente come l’Africa, dove l’identificazione identitaria è profondamente legata alla collettività, la lingua è stata uno dei principali strumenti…

Elliot 4 Water: aiuta l’Africa con un click!

Avete mai pensato a quante ricerche su Google facciamo in media ogni giorno? E avreste mai creduto possibile che con una semplice ricerca online si potessero salvare vite umane? Grazie a Elliot for Water oggi tutto ciò è possibile. Elliotforwater.com è il primo motore di ricerca che permette ai suoi utenti di aiutare gratuitamente le popolazioni nel…

Mama Africa, un aiuto concreto nato da ragazzi come te

È l’inizio del 2011 quando dieci ragazzi decidono di intraprendere un viaggio particolare; la partenza è programmata per agosto: destinazione Senegal. Sono un gruppo di amici di vent’anni, legati dall’interesse comune per i problemi che affliggono i paesi più poveri e la voglia di dare un aiuto concreto a chi davvero ne ha bisogno. Per…