La falsa minaccia dell’ambientalismo radical-chic

L’azione contro la crisi climatica è intrinsecamente legata al nostro essere umani. Recentemente le parole del ministro della transizione ecologica hanno acceso un dibattito che ha finito per nascondere la vera emergenza.
Non siamo nuovi a queste vicende, ma con il progredire della situazione diventa fondamentale cambiare approccio, abbandonando le differenze e i numeri per dedicarsi ad un’azione concreta.
Davide Borchia commenta la vicenda.

#crisiclimatica #ambientalisti #ambientalismo #ambiente #robertocingolani #energianucleare #cambiamentoclimatico #transizioneecologica #thepassword #thepasswordunito #davideborchia

Prevenzione e contrasto agli incendi boschivi: il D.L. 120/2021

L’estate 2021, purtroppo, ha registrato in Italia un notevole incremento dei grandi incendi. Per contrastare questo terribile fenomeno il Governo ha dunque attuato alcuni significativi provvedimenti. Volete saperne di più?

Nell’articolo di oggi Marta Savoretto ci propone un attento esame del decreto-legge 120/2021 in materia di prevenzione e contrasto agli incendi boschivi, con un particolare focus sulle relative modifiche alla disciplina del codice penale.

#ambiente #codicepenale #decreto #incendi #roghi #attualità #politica #ThePassword #ThePasswordUnito

Il massacro delle balene delle isole Faroe

Il mese di settembre ha visto una delle più impressionanti uccisioni di massa di cetacei della storia, con 1500 delfini catturati sulle isole Faroe.
Davide Borchia riporta quanto accaduto.

#isoleFaroe #balene #cacciallebalene #ambiente #biodiversità #cetacei #ecologia #attualità #ThePassword #ThePasswordUnito

Di graticole ed altre avventure

Ferragosto: la festa cristiana che celebra l’assunzione della Vergine in Paradiso. Da sempre funge da pretesto per grigliate e gite fuori porta, oggi però non è il calore della carbonella a farci preoccupare.A fare paura sono infatti i boschi di Calabria, Sicilia e Sardegna che bruciano oramai da settimane. Bruciano tanto da aggiudicarci il primato…

Perché Seaspiracy è stato criticato da vegani e non [pt. II]

Allora, avete visto #Seaspiracy?

In questa seconda puntata, @lightbluealice ci parlerà di #acquacoltura – ossia un metodo spesso pensato come “soluzione” allo sovrasfruttamento dei mari -, di certificazioni non particolarmente efficaci, di inquinamento da #plastica negli oceani, e infine dell’impatto sociale della pesca.

Sapevate, ad esempio, che alcuni pescherecci sono stati accusati di “schiavitù contemporanea”?

Come sempre, con prove scientifiche e testimonianze, analizzeremo i fatti riportati in Seaspiracy e cercheremo di trarne le somme.

Fateci sapere nei commenti se avete visto il film e qual è stata la vostra reazione!
.
.
.
#recensionifilm #recensioninetflix #veganitalia #alitabrizi #ecologia #savetheoceans #salviamoglioceani #seaspiracydebunk #plasticpollution #retezerowasteitalia #plasticfreeitalia #dirittiumani #microplastiche #greatpacificgarbagepatch #certificazionemsc #sovrappesca #overfishing #ancheipesci

Greenwashing parte II: il fenomeno in pratica

Dopo aver affrontato il #greenwashing dal punto di vista teorico, nell’articolo di @lightbluealice analizziamo due recenti casi pratici: si tratta degli spot dello #shampoosolido lanciato da @garnieritalia, e della collezione in #pizzoriciclato di @tezenisitalia.

In particolare, bisogna sapere quali domande porsi e quali critiche muovere alle affermazioni “tinte di verde” da parte delle aziende: fra queste è essenziale riconoscere che #green non necessariamente significa #sostenibile.

Se conosci altri casi di greenwashing, segnalaceli nei commenti!

#sostenibilitàambientale #boycottfastfashion #viveresostenibile #ecologia #ambiente #ecotips #fridaysforfutureitalia #spesasfusa #cosmeticisolidi #modaetica #modasostenibile #economiacircolare #debunking

A cosa serve l’eMergia?

Nell’ultimo articolo di Alice Tarditi (@lightbluealice) abbiamo scoperto che esiste qualche cosa che si chiama #eMergia, e che a causa di ciò, #biofuel, pannelli solari, sacchetti biodegradabili, #autoelettriche potrebbero non essere soluzioni così sostenibili, mentre non esiste pressoché alcun “#impattozero”.

Tramite calcoli e rapporti fra #risorserinnovabili e #nonrinnovabili, sarete in grado di sfatare ogni tentativo di #greenwashing, e se alla fine la #sostenibilità vi sembrerà solo un miraggio, non scoraggiatevi, perché l’eMergia ci restituirà la sua formula, fondamentale per contrastare la #crisiclimatica.

#cambiamenticlimatici #ambiente #ecologia #greentips #aimpattoridotto #viveresostenibile #thepassword #thepasswordunito #unito

Che cos’è l’eMergia

No, non c’è alcun errore nel titolo: questo articolo di @Alice Tarditi tratta proprio di #eMergia.
Il termine nasce dalla fusione di “embodied” ed “energy”, per indicare tutte le risorse – dal sole, all’acqua, al lavoro, ai materiali, ai servizi – che sono state necessarie per produrre qualcosa.
Se il concetto vi sembra complesso (e non avete ancora letto come si calcola!), non preoccupatevi: conoscere l’eMergia non è fine a se stesso, bensì permette di adottare un #pensierocritico riguardo alla #sostenibilità e al valore delle cose.
È in questo modo che soluzioni come ad esempio gli impianti per la produzione di #biofuel, o i pannelli solari, non vi sembreranno più “a impatto zero”, e riuscirete a riconoscere i costi che qualsiasi servizio o prodotto porta con sé.
Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate!

#ecologia #ambiente #fridaysforfutureitalia #energia #lca #lifecycleassessment #sistemicomplessi #impattoridotto #zerowaste #zerowasteitalia #ecoword #emjoule #cambiamenticlimatici #crisiclimatica #savetheplanet #ecosostenibilità

H&M sta davvero diventando più ecosostenibile?

In seguito al crollo del Rana Plaza del 2013 l’azienda svedese H&M sembra aver adottato politiche a favore della sostenibilità ambientale e del rispetto dei lavoratori.
Uno sguardo critico nei confronti della linea d’abbigliamento “Conscious”. Riuscirà H&M a diventare un’azienda climate positive entro il 2040?

Domenica di pulizie: clean up al Parco Sempione

Lì dove si incontrano i quartieri di Borgo Vittoria, Barriera di Milano e Rebaudengo di Torino, sorge il Parco Sempione.Un’area verde che sfiora i nove ettari, e che nella storia è stata bistrattata, violentata, tagliata da ferrovie, invasa dai cantieri, insultata dalle cronache sullo spaccio, tanto da stimolare la nascita di un “Comitato di difesa…