I luoghi proibiti della guerra

Kyritz-Ruppiner-Heide, nella Germania Nord orientale, per decenni è servita come base militare dell’esercito sovietico, usata come poligono di tiro per le esercitazioni del lancio delle bombe durante gli anni della guerra fredda. Un movimento di protesta della società civile durato 17 anni è riuscito a far sì che la brughiera non fosse più utilizzata per scopi militari dopo la riunificazione della Germania. La brughiera è ora un’area naturalistica parzialmente visitabile, ce ne parla Anna Franzutti
#annafranzutti #thepasswordunito #thepassword #unito #guerra #militare #natura #URSS #pace

Paralimpiadi: la storia e il (possibile) futuro

In occasione dell’inizio dei XVI giochi paralimpici Anna Franzutti oggi ne presenta una possibile evoluzione futura, citando le parole dell’atleta Beatrice Vio.
Per farlo racconta una breve storia sull’origine delle Paralimpiadi, con i giochi di Stoke Mandeville, e su come queste si siano evolute col trascorrere delle edizioni e del tempo.

@BeatriceVio #ParalimpiadiTokyo2020 #OlimpiadiTokyo2021 #sport #disabilità #thepasswordunito #thepassword @comitatoitalinaoparalimpico #annafranzutti

Il cambio di politiche per i rifugiati in Danimarca

la Danimarca ha stabilito che alcune aree della Siria sono ormai sicure, nonostante la guerra civile scoppiata nel 2011 e la gravissima crisi economica attualmente in corso. Per questo motivo i casi di numerosi rifugiati siriani sono stati riesaminati e, attualmente, sono circa 200 le persone che dovranno tornare in Siria “volontariamente” o attendere il rimpatrio forzato nei centri appositi danesi. @anna_franzu oggi ci parla della nuova politica danese, delle motivazioni del governo e delle proteste internazionali, che ancora non considerano sicuro il Pese.
@amnestyitalia #annafranzutti #unito #thepasswordunito #thepassword #Danimarca #Siria #rigufiati #politiche #rimpatrio #dirittiumani

I profili social tra attivismo e leggerezza

I social sono un mezzo di diffusione potentissimo ed è giusto sfruttarlo il più possibile per le ragioni giuste. @anna_franzu oggi ci presenta quattro interessanti profili di due coppie torinesi, che utilizzano la loro fama per normalizzare la realtà che vivono ogni giorno. Momo e Raissa ci mostrano le discriminazioni e i pregiudizi che affrontano nella loro vita di coppia mista, rispondendo sempre con ironia e astuzia all’odio. Giulia e il marito Andrea mettono invece in evidenza gli ostacoli che ancora si presentano a chi vive in carrozzina, senza però lasciare che questi siano una ragione per abbandonare il loro sogno: visitare tutte le meraviglie del mondo.
#annafranzutti #thepassword #unito #profili #attivismo #positività #pregiudizi #razzismo #disabilità #viaggiare #ironia #tiktok
@raissarussi @mibayed @_giulia_lamarca @ted

Rotta balcanica: non chiamatela emergenza!

In occasione dell’inizio del secondo semestre di lezioni per l’Università di Torino, si è tenuta una conferenza che aveva l’obiettivo di fare luce sulla rotta balcanica. Il processo migratorio è un fenomeno che fa parte della realtà sociale europea, è inutile cercare soluzioni che spostino il problema altrove, bisogna attuare delle politiche che possano migliorare le condizioni di vita di coloro che migrano, in maniera strutturale. È possibile, ce lo dicono diversi professionisti intervenuti durante l’evento organizzato dal Dipartimento di Culture, Politica e Società: giornalisti, docenti universitari e un eurodeputato hanno affrontato il tema da vari punti di vista. Anna Franzutti ce ne parla nel suo nuovo articolo.

@pe_italia @unchr_italia @lucaprestia @annalysacamilli @ffaloppa
#thepassword #unito #CPS #migrazione #rottabalcanica #Balcani #confini #dirittiumani #diritto #migrazioni #politica #questionebalcanica #governance #parlamentoeuropeo
@anna_franzu #annafranzutti

La (non) vita dei campi profughi e la scuola che salva i giovani

Il nuovo articolo di Anna Franzutti ci racconta di un progetto che incentiva l’istruzione e la creatività dei ragazzi che vivono nei campi profughi. Still I rise è un’organizzazione indipendente con l’obiettivo di favorire l’educazione in alcuni dei punti più critici del pianeta. Dall’hotspot di Samos, dove tutto è iniziato, alla Siria e la Turchia, ma il progetto si sta espandendo. Da Mazí, la prima scuola costruita da Still I rise, è nata una mostra che ha fatto il giro del mondo testimoniando la vita quotidiana dei ragazzi di un campo profughi, raccolta in un libro i cui guadagni contribuiscono a finanziare il progetto educativo.
@anna_franzu #annafranzutti @govoninicolo @letsnick @stillirisengo #thepassword #thepasswordunito #unito #campoprofughi #migranti #scuola #minori #diritti #umani #volontariato #organizzazioni #educazione #futuro

Legge sulla “sicurezza globale” in Francia: le proteste e le possibili conseguenze

il 24 novembre scorso è stata approvata dall’Assemblea nazionale Francese la legge detta di “sicurezza globale”. Il progetto prevedeva modifiche riguardanti la sicurezza interna del paese e venivano date maggiori autonomie e garanzie alla polizia nazionale.
Fin dalla proposta, avvenuta in ottobre, le proteste si sono manifestate in svariate città francesi, prima fra tutte a Parigi. A scatenare le critiche è soprattutto il divieto di diffondere immagini della polizia: un fatto che per i manifestanti pone un limite alla libertà di giornalisti e cittadini di informare ed essere informati.

nuovo articolo di @anna_franzu

#annafranzutti #thepassword #unito #sicurezzaglobale #legge #Francia #libertàdistampa #abusodipotere #tutela #polizia #proteste #manifestazioni #controllo