Alessandro Sciarroni: il coreografo indisciplinato.

Alessandro Sciarroni è un coreografo, performer e regista, attivo nel nostro Paese e all’estero. I suoi lavori compaiono, oltre che in festival di danza contemporanei, anche in gallerie d’arte, musei e luoghi di fruizione artistica altri, a riprova della sua multidisciplinarietà e desiderio di sfuggire ai confini tradizionali artistici per indagare, semplicemente, ciò che gli interessa. La nostra redattrice Federica Siani ci racconta la poetica di questo artista, portandoci a scoprire alcune delle sue opere più famose come “Your Girl”, “Untitled” e ancora molte altre.

#alessandrosciarroni #sciarroni #alessandrosciarronicoreografo #yourgirlalessandrosciarroni #yourgirl #untitled #ifiwasmadonna #cowboy #luckysta #folk-s #turningproject #aurora #chroma #41 #augusto #savethelastdanceforme #inalandscape #coreografia #coreografo #danza #danzacontemporanea #contemporary #lyrical #performingarts #performanceart #leonedoro2019 #thepasswordunito

Biennale Danza 2021. Il Festival multidirezionale

Il 15. Festival di Danza Contemporanea di Venezia è stata la prima prova per Wayne McGregor come direttore artistico. First Sense è il titolo che il coreografo britannico ha voluto per Biennale Danza 2021, ad indicare il tatto come filo conduttore dell’intera edizione. La danza contemporanea ha dialogato con la tecnologia, la scienza, il cinema, l’intelligenza artificiale, l’architettura, offrendo un’esperienza d’arte totalizzante e di straordinaria intensità.

Ce ne parla la nostra redattrice Siani Federica che partecipato all’intero Festival, come membro del College ASAC, Scrivere di Danza-Scrivere in Residenza.

#BiennaleDanza2021 #15festivaldanzacontemporanea #Venezia #WayneMcGregor #FirstSense #danzacontemporanea #BiennaleCollege #LeoneD’Oro #BiennaleArchitettura #thepassword #thepasswordunito #unito

La Taverna del Santopalato e le formule futuriste

Nel 1930 Marinetti firmò il Manifesto della cucina futurista. Seguì a ruota l’apertura della Taverna del Santolapato, a Torino in via Vanchiglia 2. Il locale, oltre ad essere visivamente progettato come una metallica macchina da guerra, secondo gli ideali futuristi, proponeva agli avventori una serie di prelibatezze descritte nel “Formulario futurista per ristoranti e quisibeve”. Fra un Placafame e un Canreplastico, l’esperienza avrebbe coinvolto tutti i sensi a 360°, con l’uso di musica, rumori e profumi per stimolare l’appetito. Siete curiosi di conoscere qualche formule futurista? Ve le racconta Daniela Carrabs!

#tavernadelsantopalato #santopalato #cucinafuturista #manifestodellacucinafuturista #filippomarinetti #futurismoitaliano #futurismo #viavanchigliadue #viavanchiglia2 #torino #torinovanchiglia #artetorino #storiatorino #artepiemonte

Salvatore Garau: l’arte invisibile agli occhi.

L’arte può perdere completamente la propria forma tangibile e diventare totale assenza? Qual è il confine tra opera d’arte e filosofia? La pandemia ha influito sulla concezione dell’arte contemporanea?
Sono tutte domande che sorgono spontanee nel momento in cui osserviamo una Scultura Invisibile, ultimo progetto dell’artista Salvatore Garau, che ha deciso di trasformare il “niente” in un capolavoro.
Come ha fatto ce lo racconta @GiuliaCalvi nel suo nuovo articolo.

#arte #artecontemporanea #SalvatoreGarau #scultureinvisibili #scultura #BiennaleVenezia #Fontana #Duchamp #covid19 #thepassword #thepasswordunito

La voce dei pesci: il podcast di Michele Bravi

Il 5 maggio 2021 è uscito il primo episodio del podcast “La voce dei pesci”. Si tratta di un nuovo progetto per Michele Bravi, ex youtuber e cantautore vincitore di X Factor. La voce e le parole, scritte, cantate, raccontate, sono le protagoniste degli episodi. Ogni puntata si presenta come una chiacchierata di un’ora in cui Michele riflette con un ospite in qualche modo legato alle parole: si parla della loro importanza e di tutto ciò che possono esprimere. @anna_franzu ci presenta il podcast nel nuovo articolo.

@Michelebravi @Lorenzotomacelli @spotifyitaly @massimorecalcati @ #thepassword #thepasswordunito #unito #MicheleBravi #podcast #voce #parole #immagini #spazio

10 artisti contemporanei che (forse) non conoscevi

Si può ancora parlare di arte, oggi? Tra gli artisti contemporanei sembra esserci una gara a chi stupisce di più il pubblico. Un’arte “usa e getta” che è molto in linea con il nostro tempo e che continua a spaccare a metà la critica.

Scivoli alti 8 metri, cani molto glossy, banane appese ai muri e artisti-influencer che hanno trasformato la propria vita quotidiana in un’opera d’arte social. Tutto questo, e molto altro, è arte contemporanea.

Di queste opere e dei loro dieci artisti ci ha parlato Federica Seni nel suo nuovo articolo.

Li conoscevate?

#arte #art #artecontemporanea #gam #artwork #mauriziocattelan #jeffkoons #contemporaryart #thepassword #thepasswordunito #unito

TOward2030 – Il Goal 8: Lavoro dignitoso e crescita economica

Il Goal 8 dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile ha l’obiettivo di incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti.

L’artista Oko ha celebrato il Goal 8 del programma Toward2030 con un murale in centro a Torino raffigurante un fenicottero, figura protettrice dell’umanità secondo molte culture.

L’articolo è di @elenadeliauba.
Scopri di più al link in bio.

#agenda2030 #oko #TOward2030 #svilupposostenibile #streetart #Torino #goal8 #sostenibilità #lavorodignitoso #fenicottero #solitarywalker #arte #attualità

TOward2030 – Goal 7: energia pulita ed accessibile

Il Goal 7 dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile ha l’obiettivo di assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni.

L’artista Jorge Rodriguez-Gerada ha celebrato il Goal 7 del programma Toward2030 con un murale all’altezza del Parco del Valentino ma sulla riva opposta.

L’articolo è di @Ashraf_rami.
Scopri di più al link in bio.

#agenda2030 #Gerada #TOward2030 #energiapulita #streetart #Torino #goal7 #sostenibilità #green #Kurata #cleanenergy #arte #attualità

TOward2030 – Il Goal 6: Acqua pulita e servizi igienico-sanitari

Il Goal 6 dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile ha l’obiettivo di garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie.

Nel progetto, sostenuto da Lavazza e dalla Città di Torino, l’opera associata al Goal 6, realizzata dall’artista Hula, si intitola “Lau Hala” e deve il suo nome ad alcuni simboli polinesiani tradizionali così chiamati, che rappresentano il principio di unità.

Per sapere dove trovarla e per qualche curiosità in più sul Goal 6 consultate l’ultimo articolo di @elenadeliauba!

36° Lovers Film Festival: alla luce del sole

Finalmente il cinema! E nel corso del Pride Month ci aspetta a Torino il Lovers Film Festival (dal 17 al 20 giugno), il primissimo festival cinematografico a tema LGBTQ+ d’Europa.

Creato da Ottavio Mai e Giovanni Minerba, dal 1986 a oggi porta nelle sale una selezione di film, documentari e cortometraggi internazionali che sarebbe quasi impossibile vedere altrove. Accompagnato dal manifesto di Fumettibrutti, il Lovers di quest’anno cerca di risollevarsi e rinnovarsi dopo un anno di incertezze e di attese.
E a noi? Non resta che metterci comodə sulle nostre amate poltroncine, mentre iniziano a scorrere i titoli di testa.

@loversff #loversff @pridemonth @torinopride @fumettibrutti