CineD@ms Torino al 36TFF

Il secondo piano del Palazzo della Rai di Via Verdi 14 è diventato un luogo di ristoro e riposo da quando la 36° edizione del Torino Film Festival è cominciata . Fra un film e l’altro giornalisti, fotografi, registi e tutti coloro che di cinema si nutrono sorseggiano caffè correggendo bozze e postproducendo fotografie. E’…

NETFLIX PRESENTA: BABY

Se hai 16 anni e vivi nel quartiere più bello di Roma, sei fortunato: il nostro è il migliore dei mondi possibili. siamo immersi in questo acquario bellissimo, ma sogniamo il mare. Ecco perché, per sopravvivere, abbiamo bisogno di una vita segreta Esordisce così Baby, serie tv tutta italiana diretta da Andrea De Sica e…

“Giorgio Moroder presents Metropolis”

Cosa succede se un produttore discografico, pilastro della musica elettronica degli anni ’80, decide di mettere le mani sul capolavoro del regista tedesco Fritz Lang, Metropolis, un film del 1927? Questo peculiare intervento di restauro è al centro di numerose controversie: da una parte la critica cinematografica moderna ha chiaramente espresso il suo dissenso a riguardo,…

Il Piccolo Cinema: il gioiellino nascosto nella periferia torinese

Il Piccolo Cinema è una realtà tra le più peculiari della nostra città sabauda: è un collettivo culturale e popolare, amatissimo e con uno stuolo di fedeli seguaci pur trovandosi in uno dei quartieri più periferici di Torino, cioè Falchera. In via Cavagnolo 7, ogni martedì, succede qualcosa di bello e di magico: film bellissimi,…

7 film d’animazione giapponese che forse non conosci 

I film d’animazione giapponese spesso si distinguono da quelli occidentali non tanto per i contenuti morali che entrambi possiedono, quanto per la sensibilità e la delicatezza con cui quest’ultimi li diffondono, servendosi dell’inconfondibile e affascinante tocco orientale.  Guardando i paesaggi pittoreschi del maestro Miyazaki possono affiorare i più teneri ricordi d’infanzia, mentre si può intraprende…

“Welcome to Marwen” di Robert Zemeckis

“Welcome to Marwen”, in uscita probabilmente nelle sale italiane nel 2019, è la storia di Mark Hogancamp (interpretato da Steve Carell), un uomo di cui è difficile, e sarebbe riduttivo, dare una definizione. Robert Zemeckis, regista di capolavori del calibro di Forrest Gump, Ritorno al futuro, Cast Away ed altri, torna sul grande schermo dopo due anni di riflessione: una nuova avventura, dopo i più recenti lavori, il romantico “Allied” (2016) e il sensazionale “The Walk” (2015).