Portraits – Antanas Mockus

È il 1993 e Bogotà è una città difficile. Una capitale pericolosa, un ambiente sociale distrutto, segnato dalle piaghe di una costante, pessima gestione. Traffico, immigrazione, criminalità, analfabetismo, povertà, disoccupazione: la città è un ingovernabile caos. Al potere ci sono politici corrotti e raccomandati, sordi alle violente proteste dei propri cittadini. C’è un uomo, però,…