Hunger Games è una distopia non lontana dalla realtà

Hunger Games è una saga curiosa: la scrittura di Suzanne Collins non è quel granché – lo stile ricorda un po’ quello di una fan fiction, peraltro nemmeno scritta benissimo – i film (specialmente il primo del 2012, diretto da Gary Ross) sono a tratti molto ben fatti, un po’ per la regia, un po’…

Anna di Niccolò Ammaniti: bello e terribile

“La vita non ci appartiene, ci attraversa”. Anna ha tredici anni e vive sola con suo fratello in una Sicilia ormai semi-deserta, dove i grandi sono stati decimati da una malattia mortale che colpisce tutti, senza esclusioni, ma cui i bambini sono immuni fino alla pubertà. In questa realtà distopica la ragazzina deve proteggere il…