“Scena unita”: la raccolta fondi per i lavoratori nel mondo dello spettacolo

Gli artisti italiani si sono riuniti in un grande progetto di raccolta fondi, con il fine di sostenere e incoraggiare la ripresa del mondo dello spettacolo.La pandemia che il nostro paese si trova ad affrontare sta danneggiando esponenzialmente l’economia in molti dei suoi settori, e numerosi sono i programmi proposti dal governo a sostegno dei lavoratori. Alcuni settori, però, come quello dello spettacolo, sembra essere stato lasciato indietro.

Per tutta la durata del 2020, esclusa una piccola ripresa durante il periodo estivo, l’attività musicale e artistica è stata sospesa, infliggendo gravi danni economici ai lavoratori del settore.

È proprio all’interno di questa prospettiva che nasce Scena Unita, cui hanno aderito grandi nomi della musica italiana come Fedez, Gianna Nannini, Gianni Morandi, Elisa, Emma Marrone e tanti altri. Inoltre grande sostengo è arrivato da parte di sponsor quali Amazon Prime Video, Intesa Sanpaolo, Sony e Warren Music, con lo scopo di dare nuova linfa al settore dello spettacolo gravemente affetta dalla pandemia. Per ora sono stati raccolti oltre 2 milioni di euro, e si auspica che tale cifra possa continuare a crescere.

I just can’t wait to see The Lion King

Quando il 21 agosto sono andata in sala a vedere Il Re Leone – per scrivere la recensione che state leggendo per conto di The Password – mi sono trovata a condividere la fila con dei bimbi trepidanti alla loro prima visione della storia di Simba. Subito mi si è accesa una curiosità antropo-scientifica: come…