Olimpiadi 1968: un pugno in faccia al razzismo

È con l’inizio dell’autunno 1968 che il pugno nero inizia a svettare nei cieli del mondo, alzandosi dal gradino più alto del podio delle #olimpiadi di Città del Messico.
Col passare degli anni il pugno nero è diventato un modo per combattere contro il razzismo, riacquistando sempre più valore in seguito alle proteste nate dopo la morte di George #Floyd.

A parlarcene nel suo nuovo articolo è Gaia Bertolino.

#specialeolimpiadi #olimpiadi1968 #cdm1968 #tommiesmith #blm #blmitalia #georgefloyd
#thepassword #thepasswordunito #unito #gaiabertolino