Il futuro dell’Europa dopo Covid-19

“Il mondo al tempo del Covid, l’ora dell’Europa?” è il titolo del nuovo rapporto annuale dell’ISPI, di cui ci parla @marta.fornacini nel suo articolo.

La pandemia ha accelerato cambiamenti già in atto da tempo, che riguardano globalizzazione, standard democratici e competizione economica.
Qual è stata la reazione dell’Europa e quale sarà il suo ruolo alla fine di questo drammatico periodo?

Per rispondere è necessario analizzare ciò che è stato fatto e ripensare quello che non ha funzionato: per questo tra poco partirà la Conferenza sul futuro dell’Europa, alla quale tutti i cittadini europei potranno dare il loro contributo.

#ISPI #Europa #UE #Unione #Covid19 #pandemia #cambiamento #futuro #giovani #politica #internazionale #conferenza #CoFuE #globalizzazione #democrazia #report #martafornacini #thepassword #unito #thepasswordunito #linkinbio

Che fine ha fatto Ronald McDonald?

A partire dall’apertura del primo ristorante nel 1940, McDonald’s è passato attraverso diversi cambi d’identità, probabilmente per fronteggiare le critiche sollevatesi attorno al marchio. Fra questi cambiamenti c’è il ri-orientamento da parte di McDonald’s verso un pubblico più maturo, alla moda e all’avanguardia. Questa nuova veste, però, non può più permettersi la presenza di un grosso clown con la parrucca rossa come testimonial dell’azienda. Che fine ha fatto, quindi, Ronald McDonald?