Alta tensione tra Russia ed Ucraina

La tensione sul confine tra Russia ed Ucraina ha raggiunto livelli pericolosi. Dopo l’arresto del console ucraino da parte degli uomini di Putin, non sono più in pochi a rivolgere le attenzioni verso un nuovo probabile conflitto. La Russia ha stanziato diverse decina di migliaia di soldati lungo il confine territoriale, ma le informazioni ufficiali a riguardo scarseggiano. Quali sono le intenzioni del Cremlino? Quali potranno essere le risposte delle altre potenze internazionali? Scopriamolo insieme nel nuovo articolo di @antonioruggie.ro

#ucraina #russia #putin #biden #usa #donbass #unito #thepasswordunito #linkinbio #ilcorriere #l’internazionale #huffingtonpost #larepubblica #lastampa

Armenia e Azerbaigian: un conflitto moderno dalle origini antiche

Il 27 Settembre ha visto il riaccendersi di un conflitto dalle origini antiche, quello tra Armenia e Azerbaigian. La guerra ripone infatti le sue radici nelle ostilità tra queste due potenze per il territorio di Nagorno Karabakh, zona autonoma contesa dagli inizi del XX secolo. Le origini del conflitto sono riconducibili al governo staliniano che,…

Defender Europe 2020, la verità oltre i complotti

Il momento migliore per inculcare una menzogna è quando la concentrazione è diretta altrove e il trasporto delle emozioni è notevole. Lo sa bene chi fa dell’illusionismo la propria professione, ed è ciò che è accaduto in questi giorni. Nel pieno di un’emergenza pandemica i cittadini europei, italiani in prima fila, sono venuti a conoscenza…

Il Club della Banalizzazione Ricercata – La guerra in Siria

La guerra civile in Siria è uno tra i conflitti che ha avuto maggior risonanza mediatica nella storia, eppure è spesso difficile districarsi tra le notizie, soprattutto perché le fazioni in campo sono molte e ognuna con un interesse diverso: a pochi giorni dalla nona ricorrenza dell’inizio del conflitto cerchiamo di fare, in breve, un…

ASPETTANDO IL SALONE… “lungo petalo di mare”

Nel museo della Lavazza più di 700 persone fremevano in preda all’eccitazione. L’attesa si percepiva sulla pelle. Con la sua piccola figura Isabel Allende sovrasta la folla, lo sguardo lucido; “Que emociόn!!” Fin da subito la scrittrice ammalia i suoi lettori con un’ondata di empatia. E tra amori, aneddoti spiritosi, consigli affettuosi incanta la sala….

Portraits – Il giornalismo di Marie Colvin

Ricordare Marie Colvin rappresenta anche un atto di amore verso la verità. Quella verità estrema e tragica degli ultimi, soggetti a guerre, povertà e sofferenze, troppo spesso dimenticati o la cui storia non è mai stata voluta conoscere. Marie Colvin era infatti una giornalista statunitense: dopo la laurea a Yale e il lavoro all’United Press…

Compagni di vecchia data: guerra e mass media

Le tecnologie mediatiche sono da sempre legate a quelle belliche e si sviluppano parallelamente. Raramente, però, i media riescono a riportare la realtà della guerra: la loro più o meno forte dipendenza dal campo politico li rende più facilmente strumenti di propaganda e disinformazione che organismi al servizio dell’opinione pubblica e  del diritto all’informazione. Durante…

25 anni di EMERGENCY

Il 15 maggio 1994 nasceva a Milano Emergency: associazione umanitaria fondata da Gino Strada per portare aiuto alle vittime civili delle guerre e della povertà. Nel corso di questi 25 anni – che si celebreranno dunque proprio nel mese corrente – l’Organizzazione è intervenuta in 18 Paesi, costruendo ospedali, centri chirurgici, centri di riabilitazione, centri pediatrici,…