Xinjiang papers. La storia si ripete.

Le parole sono importanti. Ad esempio, se dicessi: “campo di concentramento”, cosa provereste? Se invece dicessi: “campo di rieducazione”? O ancora: “campo di lavoro”? Forse queste locuzioni suonano meglio?Per fortuna sono solo brutti ricordi di un passato lontano, roba da libri di storia.Eppure, sta succedendo. Ora. In questo momento. Mentre siete seduti alla scrivania o…

Moschee aperte: una festa per tutti

Oggi finisce il mese di Ramadan iniziato il 5 maggio, e buona parte della comunità musulmana di Torino si è ritrovata a Parco Dora per pregare insieme. Una festa però c’è già stata, e si tratta della cena condivisa svoltasi domenica 2 giugno in vari quartieri di Torino, che ogni anno la comunità decide di…

Lewis: uno storico fra due civiltà

Il 19 Maggio 2018 ci ha lasciato Bernard Lewis. Storico, esperto di vicino oriente e professore alla School of Oriental and African Studies dell’Università di Londra. Nato in Gran Bretagna da una famiglia ebraica, cominciò fin da giovanissimo a studiare il vicino e medio oriente, la religione islamica e il mondo arabo, fino a diventarne uno…

Il mese di Ramadan, il digiuno della comunità musulmana

Da qualche giorno è finito il mese di digiuno della comunità mussulmana, il mese di Ramadan, ma non tutti sanno esattamente in cosa consista. Il Ramadan è il nome del nono mese del calendario islamico, calendario che differisce dal nostro, seguendo le fasi lunari e non quelle solari. Proprio per tale motivo, ogni anno la…

Aula del silenzio: è dibattito in Unito

Il mese scorso, all’interno dell’Università di Torino, si è aperto un dibattito riguardo alla proposta avanzata da alcuni alunni e dal Comitato Interfedi della città. Portavoce principali della questione si sono fatti la rappresentante dei Giovani Musulmani e Don Luca Peyron, responsabile della pastorale universitaria. La proposta riguarda una “stanza del silenzio”, cioè uno spazio…