Kazakistan: le proteste e la risposta del governo

Dal 2 gennaio di quest’anno, il Kazakistan è teatro di molte manifestazioni che vedono i cittadini battersi contro alcuni dei problemi recenti – e non – che affliggono la società.
Ora che la rivolta sembra essersi placata, è possibile cercare di comprendere quali siano stati i processi che hanno portato la popolazione ad insorgere. Inoltre, occorre chiedersi: qual è stata la risposta del governo kazako? Quali Paesi sono corsi in suo aiuto? Perché?
Ce ne parla la nostra redattrice @em.agli nel suo ultimo articolo.

#Kazakistan #proteste #gas #diseguaglianzesociali #bitcoin #governokazako #Kazykhan #Russia #Cina #thepassword #emilyagli

“Ipotesi Kazaka”: la prossima mossa di Putin?

Il mondo politico russo è in fibrillazione dopo quanto annunciato lo scorso 15 gennaio dal Presidente della Federazione, Vladimir Putin. Nel corso dell’annuale discorso sullo stato della Nazione, il Presidente russo ha infatti messo in evidenza come la Costituzione adottata il 25 dicembre 1993, necessiti di essere riformata. Le conseguenze non si sono fatte attendere….