Le materie umanistiche sanno essere eterne quanto basta?

Mentre il mondo corre, con la tecnologia e la scienza che avanzano, quanta importanza viene ancora data allo studio delle materie umanistiche? Numerosi dibattiti hanno dato una propria risposta ma, ad oggi, permangono dei dubbi: nelle scuole l’interesse per queste, da parte di chi sta seduto dietro un banco, sta pian piano calando e probabilmente servirebbe la prova che qualcuno ci creda ancora, pronto a dimostrare che nella vita non si ha tanto tempo quanto necessario ad apprendere ed apprezzare quel che la cultura offre. D’altronde, ci si potrebbe ritenere davvero pronti per una rinuncia a tutto ciò?
#cultura #scuola #sogni #letteratura #storia #scienzeumanistiche #università #istruzione #thepassword #thepassowrdunito

Forse dovresti parlarne con qualcuno: un libro per scoprire o riscoprire sé stessi

Forse dovresti parlarne con qualcuno è un libro-fenomeno internazionale del passaparola scritto dalla psicoterapeuta statunitense Lori Gottlieb. Pubblicato per la prima volta in Italia nel 2021 da Mondadori, il libro racconta le vicissitudini personali della scrittrice, soprattutto di un particolare periodo della sua vita. Lori, su consiglio delle amiche, decide di intraprendere un percorso terapeutico con il dottor Wendell. Un libro capace di entrare nei cuori dei lettori e di suscitare in loro emozioni contrastanti. Un libro adatto solo alle anime coraggiose. Divertente, commovente e saggio.
Ce ne parla in questo articolo la nostra redattrice Rosalba Franchino

#salutementale#lorigottlieb#book#mentalhealth#psychology#libro#lettura

Vittorio Sereni e la parola come strumento umano

La redattrice ci parlerà di Vittorio Sereni e del suo ruolo all’interno del panorama culturale del dopoguerra in Italia. L’articolo si concentra su Gli strumenti umani, penultima raccolta poetica del poeta luinese, in cui
emerge un ritratto della società consumistica del boom economico e in cui Sereni elabora la sua innovativa
concezione del rapporto tra poesia e impegno civile, il potenziale sociale della parola poetica e il suo
rapporto con le possibilità di azione dell’uomo all’interno della società contemporanea.

#vittoriosereni #letteratura #letteraturaitaliana #novecento #glistrumentiumani #società #poesia #letteraturainpillole

La Notte Nazionale del Liceo Classico

Ogni anno ricorre la #nottenazionaledelliceoclassico, una serata all’insegna del divertimento, dell’intrattenimento e anche dell’istruzione a tema e a modo del Liceo Classico. Tra laboratori tematici, spettacoli teatrali e musicali, una sera all’anno il liceo apre le sue porte a tutti coloro che vogliono scoprire cosa effettivamente si fa al Classico.

Con un po’ di nostalgia, ma con tanti bei ricordi, ce ne parla il nostro redattore @nicolagautero nel suo nuovo articolo.

#nottenazionaledelliceoclassico #liceoclassico #grecia #romaantica #mitologia #letteratura #teatro #musica #unito #thepassword #thepasswordunito

Dimmi come ti senti e ti dirò cosa leggere

Scegliere cosa leggere è un’impresa a dir poco ardua. Vi sono tanti tipi di lettori ed esperienze di lettura differenti. Ma se si potesse collegare un testo a un preciso sentimento che state provando ora, che racconto sarebbe? La redattrice Alice Faletti vi consiglierà, in base all’emozione del momento, un libro che possa sposarsi perfettamente con il vostro stato d’animo. Leggete l’articolo se volete scoprire quale romanzo fa per voi.

#leragazzebookclub #tokyoblues
#radicalging #libri #letteratura #sentimenti #emozioni #lettura #seigattiscomparisserodalmondo #ragazzodaparete #amoriridicoli #qualcunocheamiintuttalatuagloriadevastata #luccellochegiravalevitidelmondo #daisyjonesandthesix #ilgrandegatsby #ilraccontodellancella #thepassword #ThePasswordUnito

Notturni, sogni e ombre ne “I promessi sposi”

Le notti ne “I promessi Sposi” ricoprono un ruolo molto importante nel romanzo: all’interno di queste, emergono i sentimenti più profondi dei personaggi, dal terrore all’angoscia, fino al pentimento. Una caratteristica interessante dei notturni manzoniani è il loro legame con la dimensione onirica, che, a sua volta, influenza pensieri e azioni dei protagonisti. In che modo la notte ha scosso l’inconscio di Lucia, don Abbondio e l’Innominato? I loro sogni e il loro vissuto sono in qualche modo connessi?

#promessisposi #alessandromanzoni #manzoni #notturni #sogni #dimensioneonirica #letteratura #italiana

“Finisce con me”: da Oreste a “Cime tempestose”

Un tema comune nella letteratura è la trasmissione intergenerazionale di una colpa, con esiti vari, in base alla trama e all’intento dell’opera. Il filo rosso che collega le “Eumenidi” di Eschilo e “Cime Tempestose” di Emily Bronte è la capacità dei protagonisti di spezzare la propria maledizione. Al contrario, un finale autodistruttivo caratterizza opere come l’”Antigone” di Sofocle e “Cent’anni di solitudine” di Gabriel García Márquez, i cui personaggi non hanno scampo.

#letteratura #colpa #mito #tragedia #profezie #famiglia #eschilo #emilybronte #eumenidi #cimetempestose #sofocle #antigone #gabrielgarciamarquez #centannidisolitudine #thepassword #thepasswordunito

Fleabag, l’Eroina moderna di Marina Pierri.

In “Eroine. Come i personaggi delle serie tv possono aiutarci a fiorire” Marina Pierri affronta un Viaggio tutto al femminile, in cui prende in esame vari archetipi psicologici e le protagoniste delle serie televisive del momento. Un libro in cui il femminismo intersezionale guida la lettrice/il lettore verso una maggior consapevolezza del proprio valore. L’ultima tappa del percorso è rappresentata da Fleabag, protagonista dell’omonima serie televisiva britannica vincitrice di numerosi premi proprio per la sua originalità. @giulia_calvi nel suo nuovo articolo ci racconta come Marina Pierri ha affrontato questa protagonista nel suo libro.

#Fleabag #phoebewallerbridge #marinapierri #eorine #femminismo #femminismointersezionale #serietv #amazonprimevideo #netflix #archetipo #letteratura #attualità #cultura #libro #patriarcato #tlon #thepassword #thepasswordunito #giuliacalvi

Anne Weber al Salone del libro: come si scrive un’epica nel 2020?

Il Salone del Libro di Torino 2021 ha ospitato i finalisti del premio Strega Europeo che premia autori europei, vincitori di premi nel loro Paese, e i traduttori delle loro opere. Tra di essi, al Salone, Ginevra Gatti ha partecipato alla conferenza con Anne Weber, autrice di “Annette, un poema eroico” e la sua traduttrice Agnese Grieco. “Annette” è un romanzo atipico: scritto in versi liberi con lo stile del poema eroico, traccia un filo che parte dall’epica classica e dalla chanson de geste per dipingere un’eroina moderna, femminista, radicale, estremamente complessa ma con una forza d’animo inesauribile.

#SalTo21 #premiostrega #anneweber #annebeaumanoir #annetteunpoemaeroico #mondadori #resistenza #secondaguerramondiale #epica #poema #guerradalgeria #libri #romanzo

Don Chisciotte, la storia di un idealista

“Don Chisciotte” è un romanzo di Miguel de Cervantes che ha acquisito notorietà non solo in Spagna, ma in tutto il mondo.

Il suo famoso protagonista è diventato comunemente l’archetipo dell’uomo folle e sognatore. E se invece fosse rappresentazione dell’essere umano e del suo innato idealismo?

Francesca Formento, con il suo nuovo articolo, si addentrerà in questa storia pubblicata nel 1605 durante lo splendente Siglo de Oro spagnolo.

#DonChisciotte #DonQuijote #Cervantes #MigueldeCervantes #letteratura #letteraturaspagnola #cultura #ThePassword #ThePasswordUnito #FrancescaFormento