Le donne dimenticate

Dalle Rime, CLXXXVIII: Quasi vago e purpureo giacinto che ‘n verde prato, in piaggia aprica e lieta, crescendo ai raggi del più bel pianeta, che lo mantien degli onor suoi dipinto, subito torna languidetto e vinto, sì che mai non si vide tanta pièta […] Cavalcanti? Dante? Petrarca? No, la mano che scrisse questi versi…

Dizionario dei luoghi comuni

Un libricino scritto nell’Ottocento, che può servirci per svelare quanto spesso ci affidiamo ai luoghi comuni…

Zero K – Don Delillo

“Tutti vogliono possedere la fine del mondo”. È questo l’enigmatico incipit di Zero K dell’americano Don Delillo. Ross Lockart è un uomo forgiato dai soldi, un “self made man”. Si era fatto un nome analizzando il profit impact dei disastri naturali, aiutando le aziende a trarre profitto dai cataclismi. La sua seconda moglie, la giovane…

Il genere fantastico nel 1800

“ Nataniele rimase impietrito… aveva visto troppo bene che il volto di cera di Olimpia, pallido come la morte, non aveva occhi: al loro posto caverne buie. Era una bambola senza vita”. Tratto dal “l’uomo della sabbia” di Hoffman (1815), il racconto è considerato capitale del genere fantastico. Hoffman è infatti riconosciuto come l’iniziatore del…

Sviluppi culturali negli anni 60: la ricerca dell’identità per mezzo della rivoluzione consapevole

Negli anni sessanta del novecento lo sviluppo dell’arte e più genericamente della cultura subisce un processo di radicale cambiamento. Il soggetto diventa fruitore dell’elaborato artistico, diviene protagonista attivo del suo sviluppo nel concreto. Il confronto che nasce da questo scontro di dimensioni un tempo separate si concretizza  nello sviluppo del pensiero dell’elite culturale di quegli…

Bianca Pitzorno e i suoi libri “dalla parte delle bambine”

Con la sua carriera trentennale come autrice per ragazzi Bianca Pitzorno ha acquisito una certa notorietà. Tra le sue opere più conosciute troviamo Ascolta il mio Cuore, L’incredibile storia di Lavinia e Tornatras. Ambasciatrice UNICEF, insegnante e saggista, la scrittrice sarda è stata una delle voci più importanti all’interno della letteratura italiana per ragazzi, ma…

Libri in valigia: Lindqvist, “Musica dalla spiaggia del paradiso”

Il calore estivo, la tranquillità di un campeggio in mezzo all’affascinante foresta scandinava, una rilassante pausa nella roulotte insieme alla propria famiglia. Per alcuni è la descrizione della vacanza ideale, ma per i protagonisti di “Himmelstrand” (o “Musica dalla spiaggia del paradiso“, per la traduzione italiana) è l’inizio di un’avventura surreale che si trasformerà in…

Libri in valigia: “Seta”, la trasparenza della vita

“Questo non è un romanzo. E neppure un racconto. Questa è una storia.” La storia di Hervé Joncour, un uomo che comprava e vendeva bachi da seta. La prima impressione che investe il lettore è l’essenzialità e la sottigliezza del breve libro di Alessandro Baricco, ambientato nell’Ottocento. Le parole e le pagine stesse scivolano l’una…