Giornalisti uccisi per mano mafiosa: la storia di Mauro De Mauro

Nel 2017 lo Stato Italiano ha riconosciuto il 21 marzo come “Giornata Nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, voluta da Don Ciotti a partire dal 1996.

Tra l’infinita lista delle vittime innocenti di mafia figurano undici giornalisti italiani uccisi perché facevano il loro lavoro e sulla cui morte aleggia una nube di mistero.

Tra questi ricordiamo Mauro De Mauro, rapito nel 1970 da Cosa Nostra perché vicino a verità fondamentali che non avrebbero dovuto mai vedere la luce.

#fabianabrio #misteriitaliani #vittimedimafia #giornalisti #maurodemauro #giuseppefava #peppinoimpastato #giornatadellamemoria #libera #donciotti

L’importanza della memoria

Ogni anno il 27 Gennaio ricorre la Giornata della Memoria, in ricordo delle vittime della Shoah.
Il 27 gennaio 1945 le truppe sovietiche iniziarono la liberazione del campo di Auschwitz e Birkenau, portando alla ribalta per la prima volta il genocidio nazifascista che in quei luoghi si era consumato.
Nonostante negli anni si sia parlato tanto di memoria, anche grazie alle testimonianze dei sopravvissuti come Liliana Segre e Sami Modiano, stiamo perdendo pezzi di quella memoria storica in realtà fondamentale per l’umanità costretta continuamente a subire soprusi, umiliazioni e violenze.
Ricordare e coltivare la memoria è un impegno per tutti.
#fabianabrio #giornatadellamemoria #shoah #olocausto #lilianasegre #samimodiano #memoria #thepassword #thepasswodunito

Memory, explained

Vi siete mai chiesti come funziona davvero la nostra memoria? I ricordi possono cambiare nel tempo e risultare imperfetti, anche quelli più profondi nella nostra esistenza; ma se lo scopo della memoria deve essere proprio quello di preservare il passato, perché allora i ricordi risultano essere così inaffidabili? Gran parte dipende proprio da come il…

A cento anni dalla fine

A cento anni esatti dalla fine del primo conflitto mondiale, un libro ci spiega come ricordare quella pagina di storia eroica e drammatica.

21 marzo , ora è legge

Il primo marzo la Camera dei deputati ha votato all’unanimità l’istituzione del 21 marzo come Giornata nazionale in memoria delle vittime di mafia; dopo più di vent’anni l’Italia come nazione riconosce il primo giorno di primavera come il giorno del ricordo e dell’impegno contro le organizzazioni mafiose. Una giornata che Libera celebra dal 1996 con…

70 anni dopo, ancora triangoli.

Il 27 gennaio 1945 l’Armata Rossa entra ad Auschwitz, alzando il sipario sulla realtà dei Konzentrationslager nazisti. In quel giorno ci sono circa 7.000 superstiti ad Auschwitz, circa 7.000 persone che in quel campo avevano perso la dignità umana. I racconti, le testimonianze e le stesse leggi razziali preposte ad organizzare la selezione, lo smistamento…