Leonardo – la serie TV tra realtà e finzione

Dal 23 marzo la Rai ha trasmesso in prima serata gli 8 episodi della sua nuova serie TV, Leonardo, incentrata sulla vita del famoso artista.
Attesa sia dal pubblico italiano che da quello internazionale, ha fatto molto parlare di sé, sia per gli aspetti positivi (scenografia, costumi e ambientazioni soprattutto), sia per quelli un po’ più discutibili: la serie infatti ha stravolto la vita di Leonardo, basando l’intera trama su un omicidio mai avvenuto di una persona mai esistita. Quale dovrebbe essere il limite tra fatti storici e fantasia?
Ce ne parla nel suo articolo Marta Fornacini.

#Leonardo #SerieTV #Rai #Storia #Arte #Rinascimento #Gioconda #UltimaCena #operedarte #martafornacini #ThePassword #Unito #ThePasswordUnito #linkinbio

Chi sono le Nina’s Drag Queen?

Le drag queen vengono spesso associate alla transessualità, ma per la verità non sono affatto la stessa cosa: la transessualità riguarda l’identità di genere; la drag queen è una maschera scenica.
In questo articolo, Monica Schianchi ci racconta la sua chiacchierata con le Nina’s Drag Queen, un gruppo di attori e danzatori con sede a Milano, le cui performance rivisitano spesso i classici in chiave drag. Le Nina’s tengono numerosi laboratori su come approcciarsi al mondo drag: dopo i due mesi di corso, in un clima di leggerezza che si coniuga con l’apprendimento, gli attori vengono invitati a tenere uno spettacolo e mettersi in gioco in prima persona. In questi momenti difficili, legati alla pandemia, le Nina’s si sono attivate anche con dei podcast: una tipologia riguarda proprio le problematiche dell’affrontare la quarantena. Inevitabilemente le Nina’s, come altre drag queen, soffrono di alcuni pregiudizi legati alla loro arte, per il fatto che si colloca a metà tra il comico e il serio, e pertanto risulta difficile trovare una collaborazione. La maschera drag è uno strumento molto potente ma, soprattutto, offre un nuovo modo di vedere il mondo.

#dragqueen #LGBTQ+ #transessualità #drag #dragevolution #ninasdragqueen #teatro #milano #sorellanza #thepassword #thepasswordunito #unito

Petronilla: la pioniera del food blogging

La pioniera del food blogging in Italia possiede varie identità: il dottor Amal, come si firmava in principio; “quella delle ricette sulla Domenica del Corriere“, la reputazione con cui è diventata nota; Petronilla, il nome con cui ha raggiunto infine la fama.Alla nascita, però, nel 1872, il suo nome è Amalia Moretti Foggia della Rovere,…

Thorvaldsen e Canova: due scultori a confronto

Tutti conosciamo Antonio Canova o anche solo una delle sue sculture, l’artista è ormai immortale, non solo per chi studia nel campo artistico. Chi non ha mai sognato davanti all’Amore e Psiche, o almeno ad una sua foto? Ma se scrivessi il nome di Bertel Thorvaldsen, probabilmente lo sguardo si accenderebbe solo a pochi tra…

Starbucks di piazza Cordusio: una rivisitazione tutta italiana

Siamo a Milano, è giovedì 6 settembre 2018 e l’orologio segna le 4.30 del mattino. In piazza Cordusio davanti al palazzo d’epoca che prima ospitava la sede centrale delle Poste due giovani turisti cinesi cominciano a mettersi in fila per essere i primi ad entrare in quello che si presenta come il primo Starbucks in…

Processo Caccia: tra ‘ndrangheta e terrorismo

Il processo per l’omicidio del procuratore di Torino Bruno Caccia è in svolgimento, proprio in questi giorni, presso il Tribunale di Milano. La tesi presentata dalla procura è la stessa già esibita nel primo processo sugli esecutori materiali, conclusosi pochi mesi fa in un nulla di fatto per un errore procedurale. Nel nuovo processo rivediamo…

Hokusai, Hiroshige, Utamaro e il fascino del Mondo Fluttuante

Mancano pochi giorni alla fine della mostra “Hokusai, Hiroshige e Utamaro”, iniziata il 22 settembre 2016 e situata al Palazzo Reale di Milano. Si tratta di uno degli eventi finali che hanno avuto luogo nel 2016 per commemorare il 150° Anniversario delle relazioni tra Giappone e Italia, cominciate nel 1866 con la stipulazione del Trattato…

EXPO 2015: tra polemica e realtà

Tante sono state le parole spese sull’esposizione universale di Milano, tante le vicende politiche, tante le critiche, ma anche tanti i commenti positivi. Ma qui non si intende fomentare polemiche, bensì fare un punto della situazione. Expo 2015 è stata inaugurata secondo i piani il 1^ maggio, anche se con alcuni ritardi, più o meno…

La perdita dell’innocenza

di Cecilia Marangon 12 dicembre 1969, ore 16:37. Milano è già la città che corre, che lavora e che non ha tempo da sprecare. Eppure è la fine del 1969, di un anno ricco di scontri, di tensioni che iniziano ad essere sempre più evidenti. Il mondo sta cambiando, il modo di esprimersi e di…