L’ascesa di Hitler era prevedibile?

La Germania perse la Prima Guerra Mondiale, dovendo pagare centinaia di miliardi di marchi d’oro per “riparare” i danni subiti dagli Stati vincitori. Ma non era pronta a sborsare un’enorme quantità di soldi, come quella richiesta.

Questo creò revanscismo, voglia di vendetta, odio verso i vincitori… E a cosa portò? All’instaurazione del Nazionalsocialismo hitleriano e allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale.

Se volete saperne di più consultate l’ultimo articolo della nostra redattrice, Giulia Arduino.

#Germania #Revanscismo #DannidiGuerra #PacediVersailles #PrimaGuerraMondiale #Nazionalsocialismo #Nazismo #Hitler #ThePassword #ThePasswordUnito

Bastaddi, ovvero quando i buoni così buoni non sono

di Giulietta De Luca L’anno è il 1941. Il colonnello nazista Hans Landa, soprannominato “il cacciatore di ebrei”, fa irruzione in una casetta della campagna francese e ordina la strage della famiglia ebrea Dreyfus, lasciando in vita solamente la figlia maggiore, Shosanna, che fugge a Parigi e si crea una nuova identità. In una storia…

I nazisti che saremmo potuti essere: l’esperimento dell’Onda

“La Terza Onda ora è solo un sogno, qualcosa da ricordare.. No, è qualcosa che abbiamo provato a dimenticare” Ron Jones, “The Third Wave”, 1976 Siamo convinti di imparare dai nostri sbagli. Siamo convinti che se abbiamo assistito ad un errore e alle modalità con cui questo si è sviluppato, allora non ne compiremo neanche…

Voldemort VS Hitler

Di Veronica Repetti Come la stessa Rowling ha confermato in svariate interviste, vi è una notevole analogia tra il regime nazista e quello di “Colui-Che-Non-Deve-Essere-Nominato” (ma che noi nomineremo lo stesso, perché siamo temerari -nonché Babbani-). Innanzi tutto, entrambi furono degli incompresi, sin da bambini. Il piccolo Adolf non instaurò mai un vero rapporto affettivo…