Anna e la mappa del suo cervello: parliamo di Sclerosi Multipla!

“Siate come le piante che, anche nel buio, cercano una via verso la luce, fonte della linfa vitale”. Anna lancia, con queste parole, il suo appello a tutti coloro che si ritrovano immersi nella realtà della Sclerosi Multipla. L’abbiamo conosciuta e, a una settimana dal 30/05, Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, la redattrice @origin_ale tratta, sotto forma di intervista, l’argomento.

@ancng9
@iovivolasclerosimultipla
@gaiapresotto
@ivancottini
@karminshiff
@francescamannocchi
@antonellaferrari_official
@aism_onlus

#sclerosimultipla #anna #alessiacongiu #forza #coraggio #thepassword #thepasswordunito #paura #futuro #incertezza #dolore #famiglia #donne

L’incapacità di amare da filofobia

Ah, l’amour!Quanti sospiri, quanti sorrisi incondizionati, quante emozioni!L’amore è un sentimento così puro e innocente che scalda il cuore al solo pensarci: infatti, quando si è innamorati, si è come chiusi in una bolla di benessere e spensieratezza – la decantata vie en rose.Sembra quasi che tutti, sotto sotto, siamo innamorati dell’amore stesso e che…

Junji Itō: quando la Bellezza fa paura

Non è adatto a persone facilmente impressionabili, il suo stile non è affatto ordinario, le sue storie non sono comuni e scontate. Ma chi è Junji Itō? Di sicuro si tratta di uno degli autori di manga horror più famosi e influenti del mondo. È nato il 31 luglio 1963 nella prefettura di Gifu, in…

Perché imparare a stare da soli è così bello

Ammettiamolo, a tutti è capitato di andare al cinema con gli amici e, osservando il ragazzo seduto da solo a guardare il film poche poltrone più in là, compatirlo e pensare: «Poverino, andare al cinema da solo è proprio deprimente». Siamo così abituati a fare tutto in compagnia, che piuttosto di fare qualcosa da soli…

La paura a Bruxelles raccontata da chi ci vive

Sono Matteo e da settembre 2015 vivo a Bruxelles per frequentare il Corso di Laurea specialistica in Studi Europei presso l’ULB (Université Libre de Bruxelles). La sera di venerdì 13 novembre andai a cenare con gli amici al pub per vedere la partita Italia-Belgio. Fu una serata tranquilla, l’Italia perse e ci divertimmo, finché verso…