Nessuno tocchi Caino, almeno in lockdown.

Nei due mesi iniziali della Pandemia Globale, “l’esperimento tecnologico” è uno dei più riusciti pur avendo avuto delle ripercussioni negative legate ai temi lavorativi o scolastici. Siamo stati ammaliati dagli schermi che hanno permesso di farci considerare una nuova normalità accorciando tutte le distanze fisiche e mantenendo intatte quelle sentimentali.  Whatsapp si è rivelata, ancora una…