L’Italia continua a vincere: è panico

Le Olimpiadi 2020 sono lo specchio di una splendida Italia fatta di diversità e storie vere, ma qualcuno sembra non accorgersene.

Molti preferiscono cavalcare l’onda dei consensi, nascondendosi dietro ad un’italianitá ormai estinta.

Ma le cose stanno cambiando e i pregiudizi, a lunga andare, finiscono sempre per essere smentiti.

Nuova vignetta di @vignetteincazzate

#Olimpiadi2020 #Tokyo2020 #Italia #vittorie #oro #diversità #vignetta #satira #politica #thepasswordunito #unito

Apple Daily: chiude il giornale indipendente di Hong Kong

Dopo aver annunciato la stampa dell’ultima edizione stampata del giornale, Apple Daily ha chiuso definitivamente anche i suoi canali di diffusione online mercoledì 23 giugno. La decisione della testata indipendente e filodemocratica di Hong Kong arriva pochi giorni dopo l’incursione della polizia nella sede e l’arresto di cinque dei dirigenti. Una decisione attuata in considerazione della “situazione attuale” della città, in cui i controlli da parte del governo cinese sono cresciuti con la legge sulla sicurezza nazionale del 2020. Ce ne parla @anna_franzu nel nuovo articolo.
#HongKong #appledaily #freedompress #giornalismo #pluralismo #Cina #indipendenza #sicurezza #annafranzutti #thepassword #thepasswordunito

Il futuro dell’Europa dopo Covid-19

“Il mondo al tempo del Covid, l’ora dell’Europa?” è il titolo del nuovo rapporto annuale dell’ISPI, di cui ci parla @marta.fornacini nel suo articolo.

La pandemia ha accelerato cambiamenti già in atto da tempo, che riguardano globalizzazione, standard democratici e competizione economica.
Qual è stata la reazione dell’Europa e quale sarà il suo ruolo alla fine di questo drammatico periodo?

Per rispondere è necessario analizzare ciò che è stato fatto e ripensare quello che non ha funzionato: per questo tra poco partirà la Conferenza sul futuro dell’Europa, alla quale tutti i cittadini europei potranno dare il loro contributo.

#ISPI #Europa #UE #Unione #Covid19 #pandemia #cambiamento #futuro #giovani #politica #internazionale #conferenza #CoFuE #globalizzazione #democrazia #report #martafornacini #thepassword #unito #thepasswordunito #linkinbio

“Una storia americana”

Ripercorrere la carriera dei nuovi Presidente e Vicepresidente degli Stati Uniti per capire con quali armi affronteranno le emergenze del presente: questo è lo scopo di “Una storia americana. Joe Biden, Kamala Harris e una nazione da ricostruire”, il libro di Francesco Costa di cui ci parla @martafornacini nel suo nuovo articolo.
Un capitolo dopo l’altro, le vite dei protagonisti si intrecciano sempre di più agli eventi fondamentali della storia degli Stati Uniti, offrendoci così uno spaccato della vita politica americana dagli anni ’70 ad oggi.

#USA #UnaStoriaAmericana #Costa #JoeBiden #KamalaHarris #politica #internazionale #martafornacini #thepassword #thepasswordunito #unito #linkinbio @francescocosta21

Rotta balcanica: non chiamatela emergenza!

In occasione dell’inizio del secondo semestre di lezioni per l’Università di Torino, si è tenuta una conferenza che aveva l’obiettivo di fare luce sulla rotta balcanica. Il processo migratorio è un fenomeno che fa parte della realtà sociale europea, è inutile cercare soluzioni che spostino il problema altrove, bisogna attuare delle politiche che possano migliorare le condizioni di vita di coloro che migrano, in maniera strutturale. È possibile, ce lo dicono diversi professionisti intervenuti durante l’evento organizzato dal Dipartimento di Culture, Politica e Società: giornalisti, docenti universitari e un eurodeputato hanno affrontato il tema da vari punti di vista. Anna Franzutti ce ne parla nel suo nuovo articolo.

@pe_italia @unchr_italia @lucaprestia @annalysacamilli @ffaloppa
#thepassword #unito #CPS #migrazione #rottabalcanica #Balcani #confini #dirittiumani #diritto #migrazioni #politica #questionebalcanica #governance #parlamentoeuropeo
@anna_franzu #annafranzutti

Carta d’identità del Ministero della transizione ecologica

La notizia di un nuovo Ministero dedito esclusivamente alla transizione ecologica dell’Italia ha suscitato forte scalpore, sia per la strategia politica che potrebbe nascondersi dietro, sia per ciò che potrebbe significare per il Paese. Nonostante la sua conferma non sia stata resa ancora ufficiale, si può iniziare ad azzardare circa le sue caratteristiche. Con a capo Roberto Cingolani, il nuovo ministero ha davanti a sé una strada in salita, a partire dalla sua realizzazione. Le difficoltà più grandi riguardano l’inquadramento dell’area d’azione del nuovo dicastero e gli altri palazzi governativi da cui dovrà eventualmente dipendere. Facciamo il punto della situazione nel nuovo articolo di @antonioruggie.ro

Marta Cartabia e la giustizia: una svolta umana per l’Italia?

Marta Cartabia è stata nominata ministro della giustizia del governo Draghi in qualità di tecnico. Grazie alle sue dichiarazioni, all’esperienza professionale e alle pubblicazioni prodotte nel corso degli anni sappiamo che la sua idea di giustizia è fortemente rivolta a garantire un’esperienza umana attenta al singolo individuo, oltre che alla società.
@anna_franzu oggi ci parla della costituzionalista italiana in occasione della Giornata mondiale istituita dall’ONU per concentrare l’attenzione dei Paesi sul tema della giustizia sociale, evidenziando l’importanza di un’auspicabile riforma nel sistema carcerario italiano, che potrebbe arrivare proprio dalla neo-ministra.

#Cartabia #governo #Draghi #giustizia #sociale #ONU #carceri #povertà #annafranzutti #unito #thepasssword #politica #diritto

10 febbraio: giorno del ricordo

Oggi, 10 febbraio, è il Giorno del Ricordo dedicato alle vittime della persecuzione nel confine orientale italiano nel secondo dopoguerra. Una vicenda in cui diversi interessi politici e nazionali si sono intrecciati per anni e di cui si è cominciato a parlare più chiaramente solo negli ultimi due decenni. Chi sono state le vittime della repressione di Tito e per quale motivo è successo tutto questo? @anna_franzu apre una finestra sulle persecuzioni avvenute in quegli anni nella regione: quella contro gli italiani che vivevano in quelle terre e il seguente esodo e quella, dovuta a motivi molto diversi, della repressione verso coloro che, slavi e italiani, supportavano il comunismo sovietico.
#giornodelricordo #2Guerramondiale #Jugoslavia #repressione #comunismo #Italia #annafranzutti #unito #thepassword

Politica o apolitica estera?

Ashraf Rami, nel suo nuovo articolo, ci accompagna in una riflessione su come l’Italia gestisce i propri affari esteri. Infausti esempi come il caso di Giulio Regeni, di Patrick Zaki e dei diciotto pescatori, sicuramente dimostrano la difficoltà del nostro Paese nel farsi valere nelle dinamiche internazionali. A prescindere dal colore politico, i governi che si sono succeduti nell’ultimo ventennio hanno dato la precedenza alle relazioni con l’Unione Europea, sfavorendo quelli con i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo. Come mai? Forse per la crescente aggressività da parte di Turchia e altri, forse per la sempre più radicata paura dell’altro che i flussi migratori portano con sé, l’Italia tende a vedere il Mediterraneo unicamente come fonte di stress.

Alexey Navalny: le idee e le strategie dell’oppositore di Putin

A causa del tentato avvelenamento di cui accusa Putin, Alexey Navalny è al centro dell’attenzione dei media occidentali. La sua scelta di tornare in Russia, pur sapendo che sarebbe stato arrestato, ha accresciuto l’interesse nei confronti dell’oppositore più famoso di Putin. Nel suo nuovo articolo, Anna Franzutti ci racconta chi è e quali sono le sue idee politiche.
Spinto da motivazioni nazionaliste, Navalny lotta contro tutto ciò che secondo lui minaccia di danneggiare la Russia: la corruzione politica, ma anche l’immigrazione clandestina.

#annafranzutti @Anna_franzu #thepasswordunito #unito #thepassword @Navalny #Russia #Putin