Our Flag Means Death: la serie inedita della quale c’è il bisogno

Our Flag Means Death è la nuova hit series a tema piratesco di HBO Max con un cast che include star come Taika Waititi. Anche a distanza di mesi dopo la fine della prima stagione lo share non fa che aumentare, e l’internet non cessa di farsi sentire per avere una continuazione, visto il cliffhanger finale e, soprattutto, visto che è stato proprio il web a scoprirla, tramite il passa parola.
Ma perché questa serie è diventata così importante soprattutto negli spazi LGBTQ+ e nell’epoca del queerbaiting? E perché l’Italia dovrebbe esportarla subito? Ce ne parla la nostra redattrice Gaia Sposari!

#ourflagmeansdeath #renewourflagmeansdeath #ofmd #hbo #hbomax #lgbt #taikawaititi #rhysdarby

Estate in città: il racconto della periferia tra cinema e rap

Il caldo estivo è ancora più afoso quando vivi nelle periferie della città, soprattutto se sei un giovane che si sente in trappola tra i palazzoni dei sobborghi. Di questo e di musica parla il cortometraggio “Estate in città”, vincitore dell’ultima edizione del Piemonte Film Festival. Ce ne racconta la nostra redattrice @cate_a.m nel suo ultimo articolo.

#estateincitta #cortometraggio #piemontefilmfestival #sociale #attualità #Torino #sociale #recensione #cinema #film #musica #trap #rap #periferia #ghettizzazione #degrado #degradosociale #LorenzoRadin #SamueleZucchet #Vallette #caterinamalanetto #thepassword #thepasswordunito

“Trapped”: la serie da guardare se soffri di mal di natura

Recentemente è approdata su Netflix una serie che curerà (o forse peggiorerà) ogni vostra nostalgia o desiderio di paesaggi incontaminati e natura selvaggia, una sorta di mal d’Africa che qui, però, ha come protagonisti i ghiacci del nord.

Ginevra Gatti ci parla di “Trapped”, serie islandese in due stagioni semi-antologiche che segue le indagini di un burbero poliziotto di un piccolo villaggio sperduto tra i ghiacci di fronte a spaventosi omicidi. La serie riesce a combinare elementi tipici del genere nordic noir con altri più tipicamente “americani”, con un risultato avvincente e assolutamente perfetto per il binge watching.

#trapped #trappednetflix #trappediceland #trappedserietv #netflix #tv #tvshow #serietv #islanda #nordicnoir #nordicthriller #iceland #natura #nature #wilderness #ThePassword #ThePasswordUnito

Cosa ci insegna Strappare lungo i bordi di Zerocalcare?

Federica Siani ci racconta (senza spolier) la nuovissima serie di Zerocalacare, appena approdata su Netflix, che ha già riscontrato un enorme successo a nemmeno una settimana dalla sua uscita. Il fumettista romano dà voce ai suoi personaggi, in una storia che parla di un viaggio in treno verso una meta che viene svelata solo all’ultimo dei sei episodi. Con ironia e profondità, spensieratezza e veridicità, Zerocalacare ci racconta una quotidianità in cui tutti potremmo rispecchiarci.

#recensioni #serietv #netflix #zerocalcare #strapparelungoibordi #michelemech #attualità #federicasiani #thepassword #thepasswordunito

Fairfax – la recensione

Rilasciata il 29 ottobre sulla piattaforma Prime Video, Fairfax è una nuova serie animata per adulti, satirica e irriverente. Il titolo viene da Fairfax Avenue, la via dello shopping più “alla moda” di Los Angeles, dove avvengono le avventure di Dale, Truman, Benny e Derica. La serie, una caricatura della nostra società, prende in giro il mondo dei social e della moda attraverso gli occhi della nuova Gen Z.
Ce ne parla Marta Fornacini nel suo nuovo articolo.

#recensione #fairfax #amazon #GenZ #avventure #primevideo #social #influencer #moda #losangeles #drop #hypebeast #serietv #unito #thepasswordunito

“Penny Dreadful – City of angels”: l’intrattenimento coraggioso deve esserlo fino in fondo

“Penny dreadful – City of angels” è una serie del 2020, creata da John Logan. Nelle intenzioni del network la serie doveva essere l’erede spirituale dell’omonima serie del 2014, “Penny deadful”, diventata famosa per la sua vena poetica e per la performance di Eva Green. Com’è stato possibile che una serie che aveva a disposizione un pubblico affezionato sia stata un tale flop da essere cancellata dopo una sola stagione?
Ginevra Gatti prova a spiegarci come, a un progetto ambizioso sulla carta, non sia corrisposto un risultato entusiasmante e, soprattutto, come una scelta di marketing “sicura” possa rivelarsi un incredibile boomerang.

#pennydreadful #pennydreadfulcityofangels #cityofangels #vanessaives #ethanchandler #ethanessa #evagreen #joshhartnett #johnlogan #tiagovega #LA #losangeles #messico #nataliedormer #santamuerte #pennydreadfulcityofangelsshowtime #pennydreadfulshowtime #showtime #anni30 #hollywood #sky #netflix #serietv #recensione #recensioneserietv #tv #doriangray #dottorjekillemisterhyde #frankestein #dottorfrankestein #maryshelley #dracula #vampires #jacklosquartatore #londra #london #etavittoriana #victorianage #ThePassword #ThePasswordUnito

The society: la recensione

Breve ma intenso: potrebbe essere la descrizione più adatta per la serie Netflix The Society. Comparsa sulla piattaforma nel 2019 e di soli 10 episodi The society racconta la storia di un gruppo di ragazzi che, di punto in bianco, si trova nelle condizioni di dover ricreare un’intera società dal nulla. Cosa succede quando, completamente tagliati fuori dal mondo, tutti quei “sistemi” che permettono di mantenere l’ordine nelle nostre vite vengono inghiottiti nel caos più totale? Abbandonati al loro destino, dovranno scegliere di salutare prematuramente la loro giovane età per entrare a forza nel mondo degli adulti, che si rivelerà essere pieno di insidie.

#thesociety #thesocietynetflix #netflix #serienetflix #serietv #thesocietyserietv #distopia #distopico #teendrama #thrillerdistopico #ilsignoredellemosche #ilpifferaiomagico #savethesociety

Perché leggere Il Gabbiano Jonathan Livingston una volta l’anno

Il Gabbiano Jonathan Livingston è un saggio di Richard Bach, pubblicato in Italia nel 1970.
Vuoi sapere cinque motivi per cui accogliere Jonathan nella tua vita una volta l’anno, rileggendo questo breve e intenso capolavoro? Scoprilo nel nuovo editoriale di Gaia Bertolino.

Sunshower – un romanzo tra amore e dolore

@federicamoon nel suo ultimo articolo ci parla del romanzo new adult dell’autrice Selly M.Champ “Sunhower”, in cui vengono affrontate diverse tematiche, tra cui spicca il mondo LGBTQI+. È la storia di due ragazzi cresciuti in contesti molto diversi, tra i quali finirà per nascere una passione irresistibile.
La sessualità gioca un ruolo fondamentale all’interno del romanzo e viene dipinta nelle sue diverse sfumature. Tema ancora tabù nel mondo contemporaneo, viene affrontato in modo diretto dall’autrice.
Cosa ne pensate? Lo avete già letto? È disponibile su Amazon sia in cartaceo che in ebook.

#federicamoon #federicaseni #sunshower #sellymchamp #recensione #newadult #romanzorosa #romanzo #libro #scrittore #lgbtqi+ #sessualità #romanzi

Soul, il nuovo film Pixar: recensione.

L’ultimo film Pixar “Soul” doveva uscire nelle sale in prossimità delle feste natalizie, ma, a causa della pandemia, la Disney ha deciso di distribuirlo in chiaro su Disney Plus il giorno di Natale.

La nostra redattrice Erika Manassero ha visto e rivisto la pellicola per scrivere poi la sua personale recensione.
Quest’ultimo cartone della pluripremiata casa produttrice Pixar è forse quello meno “da bambini” che abbiamo visto fino ad ora, dal momento che tocca temi molto delicati, ma in modo molto dolce e travolgente. Sicuramente è una pellicola che fa riflettere, specialmente gli adulti.

#soul #disney #pixar #disneypixar #newmovie #review #recensione #nuovofilmdisney #filmdisney #disneyplus #erikamanassero #thepassword #unito