Perché l’Occidente sceglie il Ruanda

Il 14 aprile 2022 il segretario di stato britannico, Priti Patel, e il ministro degli affari esteri ruandese, Vincent Biruta, hanno siglato un accordo di partenariato sulle migrazioni.

Lo scopo britannico è quello di trasferire in Ruanda i richiedenti asilo. Ma il Regno Unito non è il solo paese a siglare accordi con il Ruanda: Danimarca e Israele l’hanno preceduta.

Se volete saperne di più, dunque, non vi resta che leggere il nuovo articolo del nostro redattore, Manuele Avilloni.

#rifugiati #asilopolitico #BorisJohnson #RegnoUnito #Ruanda #danimarca #israele #migranti #thepassword #thepasswordunito

Rwanda: un modello di sviluppo per l’Africa?

Sono passati più di 25 anni da quando nelle tv di tutto il mondo venivano trasmesse le orribili immagini di uno dei genocidi più sanguinosi del XX secolo: in 100 giorni vennero uccisi circa 800.000 membri della tribù dei Tutsi in Rwanda. Seppur il ricordo di quella terribile guerra civile sia ancora presente, oggi il…