Torino: uno sguardo antropologico sulla protesta transfemminista dell’8 marzo – parte 2

L’8 marzo 2022 a Torino si è tenuta una manifestazione del movimento transfemminista, che ha fatto da contorno allo sciopero indetto da Non Una Di Meno in occasione della Festa della Donna. Riprendendo quella protesta e partendo da quell’avvenimento le nostre redattrici Emily Aglì e Gaia Bertolino hanno cerato di interrogarsi sul movimento sociale transfemminista attraverso gli strumenti dell’antropologia politica.

In questa secondo parte vengono trattati alcuni punti salienti emersi durante interviste fatte a proposito del movimento sociale: il tema della disobbedienza civile, quello dell’interconnessione tra le diverse reti, per poi concludere illustrando quali forme di sciopero, per il movimento transfemminista, sono ritenute valide.

TAG IG
@nudm_torino
@xrtorino
@xritaly
@_jenniferguerra_
@cimdrp

“Lotto marzo”: lo sciopero transfemminista colora Torino

Martedì 8 marzo, il centro di Torino si è colorato di rosa in occasione della giornata internazionale della donna. Organizzato dall’associazione “Non una di meno”, a Torino come in altre 30 città italiane, lo sciopero transfemminista è stata un’occasione per portare in piazza numerose istanze legate alla lotta femminista, per dire basta a discriminazioni, stereotipi e ogni forma di violenza. C’è stata per noi la nostra redattrice Marta Fornacini, accompagnata dal fotografo Antonio Ruggiero.

#manifestazione #corteo #8marzo #nonunadimeno #donne #sciopero #scioperotransfemminista #femminismo #giornatainternazionaledelladonna #genere #gender #inclusività #stereotipidigenere #lavoro #scuola #Torino #rosa #thepasswordunito #unito

TAG:
@antonioruggie.ro
@nudm_torino
@collettivalatobi