Photo dump: verso una nuova estetica social 

Scorrendo la home di Instagram non potete non esservi imbattuti in una delle ultime tendenze social. Stiamo parlando dei “photo dumps”: sequenze di foto o video spontanei, all’apparenza scelti casualmente, senza editing e una connessione logica precisa tra loro. Da Dua Lipa a Emma Chamberlain, l’autenticità sui social fa tendenza e diventa qualcosa da ostentare e di cui andare fieri.

A partire da un podcast di @clorindasgromo, influencer marketing manager, la nostra redattrice Rebecca ha scritto una riflessione su questo fenomeno e sul perché in realtà sia molto più “pericoloso” di quanto sembri.

Scopri di più nel suo nuovo articolo al link in bio!

#photodump #social #socialtrend #comunicazione #marketing #socialmedia #socialnetwork #autenticità #editing #instagram #positivitàtossica #toxicpositivity #instagramaesthetic #genz #digitalstrategy #content #contentcreator #thepassword #thepasswordunito #unito

@clorindasgromo @socialmedia.and.me

Social network e stereotipi

4 febbraio 2004, 21 marzo 2006 e 6 ottobre 2010: nell’ordine i giorni della creazione di Facebook, Twitter ed Instagram. Al loro arrivo tutti erano convinti che sarebbero stati in grado di annullare le distanze tra le persone e di aiutarle a legarsi tramite la condivisione di contenuti. Dopo anni, a conti fatti, il risultato del loro utilizzo smentisce le previsioni e correla all’utilizzo dei social l’alimentazione sempre più frequente di atteggiamenti lesivi tra gli utenti.

Perché accade tutto questo? Forse perché ad essere importante non è il mezzo in sé, quanto l’uso che se ne fa? Forse perché la creazione di una realtà virtuale ci ha disorientati a tal punto da non farci più percepire il reale peso delle emozioni che proviamo nella vita?

Con il suo nuovo articolo Valerio Abrami ci porta ad approfondire una tematica importante, con l’obiettivo di darci dei consigli per non far diventare nocivi degli strumenti nati come portatori di opportunità.

#socialmedia #socialnetwork #stereotipi #pregiudizi #hatespeech #haters #internet #thepassword #thepasswordunito #unito

La solitudine: libertà o prigione dei nostri tempi?

“La solitudine è croce e delizia dei nostri tempi”.
Così si potrebbe definire uno stato emotivo e fisico che può diventare una vera e propria malattia, ma che nel trascorrere così frenetico dei nostri giorni diventa un possibile salvagente da una vita che a volte sembra troppo per le nostre aspettative. Se ci si pensa però, la solitudine ha portato con sé sempre più svantaggi che altro, conducendo l’uomo verso una deriva individualista che non può che fargli del male.

Joyce diceva che nessun uomo è un’isola, ovvero che nessuno è in grado di salvarsi ed essere felice da solo. Alla luce di svariate considerazioni sappiamo che la solitudine non è libertà, come qualcuno vorrebbe far credere, ma risulta essere la più spettrale delle “costrizioni umane” mai viste.

#solitudine #joyce #libertà #giovani #riflessioni #hikikimori #società #individualismo #unito #thepassword #thepasswordunito

TikTok e il panorama musicale

TikTok, l’ex musical.ly, è diventato uno dei social più discussi e scaricati al mondo e ha stravolto interi settori, tra cui quello della musica. Non solo contribuisce alla nascita di nuove stelle ma anche alla riscoperta di vecchie. Il mercato musicale ha visto raggiungere dei picchi di streaming mai conquistati prima d’ora. In questo articolo, il nostro redattore Francesco Trono ci parla di quanto TikTok e le piattaforme siano indispensabili le une alle altre e di quanto le nuove challenge e i trend del momento influiscano sul rendimento di una canzone, anche a distanza di anni.

#tiktok #tiktoker #trend #streaming #mashup #musica #music #song #spotify #chart #topchart #top50italia #top50globale #classifica #dj #jrstit #bongochachacha #rkomi #maneskin #brunomars #thepassword #thepasswordunito #unito
@diariodiquellaragazza
@marvi.santamaria
@webboh
@tiktokinsiders

Poparazzi e BeReal, una nuova generazione di social

Sui social le vite patinate e perfette, opportunamente filtrate ed editate, hanno stancato. Gli stessi influencer spesso rompono la finzione e si mostrano vulnerabili, umani, autentici.

A questo sentito bisogno di spontaneità hanno saputo rispondere due nuovi social network: @poparazziapp e @bereal_app , capaci di scalare in poche settimane le classifiche degli store in America.

Come funzionano? Cosa si posta su questi nuovi social? E perché l’approvazione social(e) non è più solo una questione di likes e followers?

Ne parla Rebecca Boazzo nel suo nuovo articolo!

#socialnetwork #socialmedia #social #poparazzi #poparazziapp #bereal #spontaneità #selfie #influencer #amici #trend #genz

TAG
@poparazziapp @bereal_app @poparazziambassadors

Social media e vita reale: un confine al limite

Avete notato come i social influiscano sulla nostra emotività? Quanto una foto può influenzarci? Quanto i messaggi che non arrivano, il telefono che non squilla, possa rendere ansiosi o tristi? Avete mai smesso di studiare, lavorare o un attività che state facendo per guardare un social senza nessun motivo?

A tutto questo c’è una spiegazione. Il mondo di internet che ci ha ormai condizionato completamente dovrebbe essere più consapevole, il tutto si riduce ad un “consumo consapevole di informazioni”.

#Thepasswordunito #thepassword #informazioneonline #giornalismo #comunicazioneonline #socialmedia #socialnetwork

Donald Trump bannato da Twitter: chi controlla chi controlla?

Antonio Ruggiero, nel suo nuovo articolo, ci parla della decisione di sospendere gli account di Twitter e Facebook del presidente uscente Donald Trump, decisione che ha sollevato un’importante questione della nostra epoca.
È giusto che account e possibilità di parola vengano negati a discrezione di criteri e motivazioni decise esclusivamente da vertici aziendali?
Dobbiamo permettere che le potenti aziende Big Tech si riservino questo esclusivo potere di far parlare fin quando non si risulta scomodi?

L’Instagram che vorrei – 5 profili che meritiamo

Instagram sa essere fin troppo patinato e ridondante, ma se proviamo a scavare a fondo, facendoci spazio tra simil-influencer e amici esibizionisti, ecco che troveremo preziose gemme di cui non pensavamo di aver bisogno, ma che in realtà meritiamo. Nell’articolo troverete profili che vi sorprenderanno e porteranno il vostro scrolling giornaliero decisamente ad un livello superiore.

App Immuni e privacy: dove siamo rimasti?

Il mese scorso è stata annunciata una nuova app rilasciata dal governo italiano per poter tracciare i movimenti delle persone nella “Fase 2” dell’emergenza Coronavirus. Si chiama “Immuni” e potrà essere scaricata su base volontaria e in maniera del tutto gratuita. Il mancato uso non comporterà alcuna limitazione degli spostamenti o conseguenze legali. La diffusione…