La classe: la recensione

Nel suo nuovo articolo, Ginevra Gatti ci parla de La classe, nuovo bestseller di Christina Dalcher.
In questo thriller distopico, Dalcher immagina un mondo, non poi così lontano dalla realtà, in cui il rendimento scolastico di bambini e ragazzi è rigidamente controllato da verifiche continue che determinano il tipo di scuola da frequentare.
Quando sua figlia viene mandata in una collegio per alunni mediocri, Elena Fairchild decide di seguirla e scopre i reali effetti di un sistema in cui eccellenza e meritocrazia sono portati agli estremi.
Christina Dalcher scrive un thriller estremamente avvincente e inquietante. E la sensazione di angoscia è aumentata dal fatto che la nostra società si nasconde in bella vista tra le righe di un romanzo distopico.

#romanzo #romanzodistopico #meritocrazia #laclasse #BetsyDeVos #Dalcher #ElenaFairchild #Q #libri #lettura #thepassword #thepasswordunito #ginevragatti

Freud: l’Esorciccio del 2020

Qualche tempo fa vi avevamo segnalato una raccapricciante serie su Prime Video, Treadstone. Oggi, in ossequio del miglior cerchiobottismo, vi presentiamo una serie Netflix che ci ha fatto sollevare sopraccigli e dubbi. Sgombrate la mente, oggi parliamo di Freud. Freud è una serie austriaca, presentata per la prima volta alla settantesima edizione del Festival del…

Serie tv: i migliori legal thriller

Misteri, toghe e verdetti: gli avvocati, sebbene intimoriscano nella vita reale, in quella della TV affascinano e, tra i telefilm che ottengono maggiore audience e successo, ci sono proprio quelli che vedono protagonisti le loro imprese legali. Scopriamone qualcuno! SUITS – Si può diventare avvocato senza avere una laurea in Legge e aver superato l’esame di…