Castrazione chimica: è davvero la soluzione?

Frequentemente le parole “stupro” e “castrazione chimica” si muovono di pari passo, una conseguente all’altra.  Ne abbiamo sentito parlare molto anche negli ultimi mesi, che hanno visto come protagonisti diversi casi di violenze sessuali avvenuti in varie parti d’Italia. Il ministro dell’interno Salvini, insieme ad un coro di sostenitori, ha rivendicato la necessità della castrazione…

Johnny Depp e la macchina del fango

Chi non vorrebbe essere Johnny Depp? Attore iconico, feticcio di Tim Burton, passato alla storia con diversi ruoli uno più inimitabile dell’altro, possiede addirittura un’isola privata nei Caraibi. Eppure, negli ultimi due anni circa, l’attore si è trovato più volte in un’aula di tribunale che sul set di un film. Per quale motivo uno degli…

Nella mente di Lars von Trier: tra contaminazione e purificazione

Il nome di Lars von Trier è immancabilmente connesso allo scandalo. Infatti questo controverso regista danese è noto nel panorama cinematografico a causa della sua eccentrica personalità e dei numerosi atti rivoluzionari e anticonformisti con cui ha stravolto tutti i canoni stilistici e tecnici del cinema contemporaneo. Per prima cosa è opportuno segnalare che la…

“Cosa indossavi quando ti hanno stuprato?”

“Cosa indossavi quando ti hanno stuprato?” È una domanda che fa rabbrividire, eppure ancora oggi molte, troppe vittime di violenza sono costrette a dover rispondere. Una semplice frase che può scatenare nel soggetto colpito un ingiustificato senso di colpa, la convinzione che forse è colpa sua, che in effetti “se l’è cercata” e che sarebbe il…

Ogni gioco ha i suoi PEGI e difetti

Nelle poche occasioni in cui la stampa non specializzata tenta goffamente di parlare di videogiochi, l’argomento trattato è quasi sempre la violenza. Quante volte si legge sui giornali “scandalo del gioco X che istiga le giovani menti all’omicidio”? Persino quando ero piccolo e muovevo i miei primi passi nel magico mondo del gaming, i miei…

La lunga estate razzista

L’estate 2017 ha certamente raggiunto un inaspettato ed indesiderato record: il numero di casi di violenza e razzismo che si sono verificati in tutto il paese.

Il lercio, schifoso e bellissimo noir a tinte scozzesi.

”Il lercio” è un romanzo del 1998 di Irvine Welsh, lo scrittore scozzese assurto alla fama grazie a opere come Trainspotting e Tolleranza Zero. Non si tratta di uno dei suoi lavori più famosi ma vale la pena di recuperarlo per la sua originalità e la capacità di rapire e sconvolgere il lettore. Il lercio a…