Intervista a Lorenzo Lamperti

Un anno e mezzo di pandemia da Covid-19, rivoluzioni, guerre che finiscono e altre che sembrano sull’orlo di cominciare: l’intricato mondo delle relazioni internazionali è complesso da capire, soprattutto nel periodo storico che stiamo vivendo. E’ importante rimanere sempre aggiornati, per questo la nostra redattrice @malvim95, sinologa in erba, ha intervistato Lorenzo Lamperti, discutendo con lui alcune delle tematiche più “calde” presenti nel panorama internazionale.

@lorenzolamperti
@china_files
@la_stampa
@ilmanifesto
@eastwest.eu
@wireditalia
@ispigram
@chinese_affairs
@eweinstitute
@europeanguanxi
@alessiainprogress

#afghanistan #cina #covid19 #hongkong #Myanmar #RPC #usa #taiwan #xijinping #xinjiang #lorenzolamperti #ilmanifesto #politica #relazioniinternazionali #politicaestera #thepassword #thepasswordunito

Xinjiang papers. La storia si ripete.

Le parole sono importanti. Ad esempio, se dicessi: “campo di concentramento”, cosa provereste? Se invece dicessi: “campo di rieducazione”? O ancora: “campo di lavoro”? Forse queste locuzioni suonano meglio?Per fortuna sono solo brutti ricordi di un passato lontano, roba da libri di storia.Eppure, sta succedendo. Ora. In questo momento. Mentre siete seduti alla scrivania o…