“Una storia americana”

Ripercorrere la carriera dei nuovi Presidente e Vicepresidente degli Stati Uniti per capire con quali armi affronteranno le emergenze del presente: questo è lo scopo di “Una storia americana. Joe Biden, Kamala Harris e una nazione da ricostruire”, il libro di Francesco Costa di cui ci parla @martafornacini nel suo nuovo articolo.
Un capitolo dopo l’altro, le vite dei protagonisti si intrecciano sempre di più agli eventi fondamentali della storia degli Stati Uniti, offrendoci così uno spaccato della vita politica americana dagli anni ’70 ad oggi.

#USA #UnaStoriaAmericana #Costa #JoeBiden #KamalaHarris #politica #internazionale #martafornacini #thepassword #thepasswordunito #unito #linkinbio @francescocosta21

Chi è Kamala Harris?

Chi è Kamala Harris?
La donna che è stata eletta come vice presidente degli Stati Uniti d’America ha una storia eccezionale.

Nata a Oakland nel 1964 e figlia di immigrati. Frequenta le scuole tra la California e il Canada, prima di laurearsi in scienze politiche e in economia. Diventa avvocato in California dove comincia anche la sua carriera politica.

Vince un’elezione dopo l’altra, prima come procuratrice distrettuale, poi generale, fino alla carica di senatrice nel 2016.

Si è candidata anche alle primarie del Partito Democratico quest’anno, ma gli elettori non l’hanno ripagata. Poco male, il candidato scelto, Joe Biden, l’ha scelta come candidata alla vicepresidenza.

Volete saperne di più? Trovate il link nella nostra bio!

Articolo di @eraserdave

Joe Biden – una nuova era per gli Stati Uniti

Possibilità, unità, dignità e soprattutto speranza: questo è il programma di Joe Biden, il neoeletto quarantaseiesimo presidente degli Stati Uniti.

Dopo l’annuncio della CNN di sabato scorso, che assegnava a Biden lo stato della Pennsylvania, la coppia Biden – Harris supera quota 270 Grandi Elettori, e con quasi 75 milioni di voti si aggiudica la vittoria delle Presidenziali.
Alcuni stati devono ancora terminare il conteggio ma oramai non c’è più dubbio: queste elezioni hanno richiamato alle urne il numero più elevato di elettori dal 1900, più di 140 milioni.

Ma chi è il nuovo Presidente Joe Biden?
Dal 1972 senatore democratico e per otto anni vice-Presidente di Barack Obama, Biden è un vero politico di professione, ma allo stesso tempo un uomo comune, umano e vicino al popolo.

Il suo obiettivo principale è quello di riunificare il paese dopo quattro anni di lotte intestine e soprattutto gestire al meglio l’emergenza sanitaria, ma il suo programma prevede punti fondamentali anche per quanto riguarda gli affari internazionali: cooperazione, libero commercio e lotta ai cambiamenti climatici.

Nel primo discorso da neoeletto presidente, ha ribadito la sua visione dell’America non divisa tra stati blu e stati rossi, ma un’unica entità, gli Stati Uniti. Biden ha ripetuto che sarà il Presidente di tutti, e i cittadini hanno risposto al suo messaggio di speranza, scendendo in piazza a festeggiare.

Trump non riconosce Biden come legittimo Presidente eletto e nonostante tutti i Capi di Stato abbiano già fatto le loro congratulazioni a Biden, continua ad annunciare su Twitter una valanga di ricorsi, accusando l’avversario di brogli e di aver “rubato” la sua vittoria.

Trump is over?

Chi ben incomincia è già a metà dell’opera è sicuramente ciò che Trump ed i suoi hanno pensato il 3 gennaio quando un loro drone ha ucciso il generale iraniano Soleimani. In altri termini, più sintetici, l’uomo più potente del Medio Oriente. Questo “scacco matto” è stato un chiaro segno di come Trump si presenterà…