Être une femme ambitieuse: volonté à réprimer ou nécessité à exiger?

Depuis les année 80 les femmes sont entrées dans le monde du travail même dans des rôles importants. Cette nouvelle situation a remis en question l’autorité masculine. Les femmes fortes et ambitieuses font peur, donc on essaie d’en refréner l’atteinte par n’importe quel moyen.

L’une des solutions peut être celle de développer une nouvelle école qui ne s’appuie pas sur les stéréotypes.

Giulia Garjona, avec cet article, nous explique ce changement et pourquoi il est primordial de fare face à cette problématique

#giuliabarjona #donne #violenza #paritàdeisessi #diritti #femminismo #maschilismo #disuguaglianze #lavoro #società #unito #thepassword#thepasswordunito

Il 25 aprile degli invisibili: il grido di un’Italia schiava dell’indifferenza

In questo articolo Arianna Guidotto ci racconta di Lega Braccianti, un’associazione che dà voce agli invisibili della nostra società: lavoratori e lavoratrici senza alcuna tutela, che vivono nella precarietà economica, sanitaria e sociale. @aboubakar_soum ne è il fondatore e documenta questo percorso di autoaffermazione su Instagram. Voce che diventa un urlo straziato ma non sconfitto per i recenti attentati alla vita dei braccianti in provincia di Foggia.

#21maggio #nonsonoinvisibile #primagliesseriumani #scioperoinvisibili #stopdiscriminazioni #tutelalavoratori #dirittiumani #inmovimento #LegaBraccianti #aboubakarsoum

Imperfetta Project: storie di donne imperfette

Internet e i social media hanno contribuito alla diffusione di un ideale di bellezza stereotipato che domina oggi la società, il mondo della moda e del lavoro, e nel quale molte donne non si riconoscono.
Una realtà impegnata nell’abbattimento di questi stereotipi è Imperfetta Project, con cui abbiamo avuto la possibilità di dialogare. E’ un progetto nato su Instagram con l’obiettivo di promuovere le storie di vita delle Muse Ispiratrici, donne capaci di ribaltare gli schemi e di credere in un nuovo ideale di bellezza “imperfetto”.
Carlotta, la founder, ci ha spiegato nel dettaglio in che modo si articola il loro progetto e cosa significhi per loro Imperfezione.

#imperfettaproject #museispiratrici #bodyshaming #donneimperfette #bellezzastereotipata #thepassword #thepasswordunito

Miss Papua Nuova Guinea e Mrs Sri Lanka: quando la bellezza si fa politica

Nelle ultime settimane, contro ogni aspettativa, i concorsi di bellezza hanno fatto parlare molto di sé. In particolare due episodi hanno fatto discutere per il loro legame con una cultura misogina ancora molto presente, sia nei concorsi, sia nei paesi d’origine delle vincitrici.
Nel suo nuovo articolo Ginevra Gatti ci fa conoscere l’episodio di Pushpika De Silva, Mrs Sri Lanka, cui è stata letteralmente strappata la corona dalla testa perché divorziata e di Lucy Maino, Miss Papua Nuova Guinea, destituita per aver twerkato in un Tik Tok divenuto virale.

I due episodi, secondo molti testimoni, riflettono un clima di misoginia nei rispettivi paesi, che spesso evolve in veri e propri atti di violenza.

#concorsibellezza #missmondo #missworld #misspapuanuovaguinea #missPNG #mrssrilanka #mrsworld #pushpikadesilva #carolinejurie #lucymaino #misoginia #violenzasulledonne #ilconcorso #misbehaviour #jenniferhosten

Femminismo islamico: una lotta di cui nessuno parla

Tra i movimenti femministi in tutto il mondo ricordiamo il femminismo islamico, le cui lotte sono lunghe circa un secolo e ricche di pluralità. Uno dei maggiori contributi del femminismo islamico è l’aver dato avvio ad una nuova reinterpretazione critica, non patriarcale, del Corano e dei testi religiosi islamici, rinnegandone la natura misogina. Nell’articolo di Marina Lombardi scopriamo le peculiarità di questi movimenti pressoché sconosciuti e gli scontri con il femminismo occidentale, che ha offerto troppo spesso una lettura “occidentalizzata” di queste lotte.
#femminismo #femminismoislamico #donne #thepassword #dirittialledonne

La complessa situazione sociolinguistica del Marocco

Doveste affrontare un viaggio nelle bellissime regioni marocchine, quali lingue vi aspettereste di sentire intorno a voi? Emma Battaglia, in questo nuovo articolo, fornisce un’analisi della complessa situazione sociolinguistica del Marocco, derivata dal susseguirsi di diverse influenze linguistiche, e che ha determinato la crescita di una cultura variegata e ricca di sfaccettature.

#Marocco #sociolinguistica #berbero #darija #arabo #thepassword @arabo_semplicemente @le_ragazze_di_arabo

Million Dollar Baby: dove la boxe lascia il posto a qualcosa di molto più grande

Risale all’ormai lontano 2004 “Million Dollar Baby”, il film di Clint Eastwood che si aggiudicò ben quattro premi Oscar: miglior film, miglior regia, miglior attrice protagonista e miglior attore non protagonista.

Eppure la pellicola è quanto di più vicino alla nostra epoca, per tematiche e profondità di significato.

La storia segue il percorso di Maggie Fitzgerald, da giovane squattrinata a pugile di successo. Ma segue anche la storia di due amici e colleghi, legati dalla passione per la boxe, ma in costante lotta fra loro quanto a ideali e scelte di vita.

Tratto da uno di racconti di F.X. Toole, pugile, allenatore e scrittore che dedicò la sua opera all’uomo che lo aveva introdotto al mondo della boxe, “Million Dollar Baby” rappresenta, tuttavia, molto più di un film sul pugilato: è il film sulla vita.

#MillionDollarBaby #ClintEastwood #HilarySwank #MorganFreeman #cinemadautore #cinema #ThePassword

I profili social tra attivismo e leggerezza

I social sono un mezzo di diffusione potentissimo ed è giusto sfruttarlo il più possibile per le ragioni giuste. @anna_franzu oggi ci presenta quattro interessanti profili di due coppie torinesi, che utilizzano la loro fama per normalizzare la realtà che vivono ogni giorno. Momo e Raissa ci mostrano le discriminazioni e i pregiudizi che affrontano nella loro vita di coppia mista, rispondendo sempre con ironia e astuzia all’odio. Giulia e il marito Andrea mettono invece in evidenza gli ostacoli che ancora si presentano a chi vive in carrozzina, senza però lasciare che questi siano una ragione per abbandonare il loro sogno: visitare tutte le meraviglie del mondo.
#annafranzutti #thepassword #unito #profili #attivismo #positività #pregiudizi #razzismo #disabilità #viaggiare #ironia #tiktok
@raissarussi @mibayed @_giulia_lamarca @ted

#stopasianhate: un problema a lungo sottovalutato

Gli Stati Uniti si ritrovano a fare i conti con uno storico problema, sottovalutato da decenni: il razzismo nei confronti delle minoranze asiatiche. L’attentato alle Spa di Atlanta del 16 marzo, costato la vita a otto vittime, ha confermato che non si parla più di casi isolati ma di qualcosa di più radicato e sistemico, come tristemente denunciato dal movimento #stopasianhate. Le aggressioni proseguono senza che la polizia americana sembri seriamente intenzionata a fare qualcosa per arginare questa situazione, risultando a volte anche complice.

#stopasianhate #razzismo #odiorazziale #statiuniti #usa #atlanta #aggressioni

Il rinvio del DdL Zan

Il processo di approvazione del disegno di legge contro l’omotransfobia riceve una forte battuta d’arresto. Dopo l’OK ricevuto dalla Camera dei deputati nel novembre 2020, la successiva discussione in Senato è stata rinviata.

Nel nuovo articolo di @antonioruggiero, scopriamo quali misure propone la legge Zan e per quali motivi la sua discussione è stata rinviata.

#repubblica #lastampa #pillon #zan #leggezan #ilcorriere #corrieredellasera #senato #camera # parlamento #ilsecoloxix #omotransfobia #omofobia #transfobia #lgbtq