Chi c’è dietro al virale “Mary on a Cross”? Una breve guida ai Ghost

Recentemente, grazie a molti trend su TikTok, il singolo “Mary On A Cross” è diventato semi-virale nei circoli alternativi e non dell’app. Ma chi c’è dietro? Non altro che i Ghost, band metal di origine svedese con una larga fama internazionale, un Grammy e varie nomination per la maggior parte dei loro album. Capitanati da Tobias Forge, la loro musica unisce dall’heavy metal al pop all’hard rock e si sono ritagliati un posto nella scena metal grazie allo spettacolo che mettono in piedi ad ogni loro concerto e la storia di finzione dietro alla band.

Gaia Sposari tratta in questo breve excursus il loro background e discografia.

#ghost #thebandghost #namelessghoul #tobiasforge #maryonacross #opuseponymous #prequelle #infestissumam #meliora #impera #tiktok #papaemeritus #cardinalcopia

Sotto il sole di Algeri

Il sole opprimente, il caldo dell’estate, spesso ci spingono all’inattività. Ma cosa succede quanto un uomo basa la propria vita sull’inattività e sull’indifferenza? Lo si scopre immergendosi nelle pagine de ‘’Lo straniero’’ di Albert Camus, romanzo che tra il caldo insopportabile della spiaggia di Algeri e il freddo protagonista Meursault, indaga fino a che punto ci si possa astrarre dalla realtà che ci circonda. Un contributo essenziale all’opera viene dato dallo scrittore algerino Kamel Daoud con ‘’Il caso Meursault’’ che offre un nuovo e illuminante punto di vista sul romanzo di Camus.
#lettura #estate #sole #spiaggia #Camus #Daoud #Algeria #Lostraniero
@libribompiani

Ius scholae: Liban e la sua (non) cittadinanza

Liban fa parte del 10% degli studenti italiani che non hanno la cittadinanza italiana, nonostante sia nato in Italia e abbia sempre risieduto qui regolarmente.
In queste settimane si è parlato molto di ius scholae e Liban ha raccontato la sua storia ai microfoni di Scuola Zoo.
Gaia Bertolino lo ha incontrato per parlare insieme di scuola, basket e cittadinanza e di come le tre cose, nella storia di Liban, siano estremamente interconnesse.

#cittadinanzaitaliana #iusscholae #iussoli #iussanguinis #diritti #immigrazione #scuolazoo #minori #minoristranieri #scuola #istruzione #thepassword #thepasswordunito #unito #gaiabertolino

TAG
@libi.ii_
@ris.scuolazoo
@scuolazoo
@marwamahmoud_re
@valigiablu.it

“La moda veste la pace”: la Torino Fashion Week 2022 e l’intervista con Tukwini Mandela

Villa Sassi apre le porte alla Torino Fashion Week per la sua settima edizione: una location d’eccezione per celebrare il tanto desiderato ritorno delle sfilate in presenza. La Torino Fashion Week è un progetto nato dalla mente di Claudio Azzolini e Federica Leonetti con lo scopo di riportare la moda a Torino facendo conoscere gli stilisti e l’artigianato locali. Quest’anno in passerella non solo stilisti torinesi ma anche internazionali in una cornice di pace e inclusività. Ce ne parla Alessandra Picciariello nel suo articolo attraverso un’intervista a Tukwini Mandela, nipote dell’ex-presidente sudafricano e CEO di House of Mandela, brand che ha sfilato all’evento.

#TorinoFashionWeek #TFW2022 #LaModaVesteLaPace #thepassword #ThePasswordUnito #Torino #NelsonMandela #TukwiniMandela @houseofmandela @torinofashionweek @barbara_odetto @claudio_azzolini_tfw @federica.leonetti.80 @luigisilvestro

Iperproduzione musicale: troppa musica in circolazione?

Negli ultimi anni, i brani pubblicati su Spotify sono aumentati drasticamente. Da aprile 2020 al 2021, il dato è aumentato del 50%.
Questo fenomeno, però, pare non volersi affatto fermare. Nel 2025, si parlerà di oltre 137 milioni di tracce in un solo anno.
Di fronte a questa situazione, si crea di fatto un bivio: è un bene o un male? Cosa gira per la testa di un artista? E in quella di un ascoltatore?
In questo nuovo articolo, il nostro redattore Francesco Trono ci parlerà di quali potrebbero essere le conseguenze di questa iperproduzione musicale.

#iperproduzionemusicale #musica #thepasswordunito #thepassword #spotify #musicaasettimana #artisti #tecnologia

Maturità 2022: come stai?

L’Esame di Stato è ormai alle porte. Per la prima volta gli studenti e le studentesse si presenteranno davanti alla commissione con un bagaglio di esperienze intrinsecamente legate alla – e negate dalla – pandemia.
Come hanno vissuto questi ultimi anni i futuri maturandi? Come reputano la loro preparazione? Cosa ne pensano delle modalità d’esame e del preavviso?
A queste e ad altre domande ha provato a rispondere la nostra redattrice @_gaiabertolino dopo aver sottoposto un questionario ad alcuni studenti di quinta superiore.

#maturita #maturita2022 #notteprimadegliesami #pandemia #covid #scuolaecovid #dad #gaiabertolino #thepassword #ThePasswordUnito #unito

La fotografia di Gabriele Galimberti

Uno sguardo sulla fotografia di Gabriele Galimberti, il vincitore del World Press Photo 2021: foto, ritratti, racconti e storie.
A cura di Maria Ottaviano.

@gabielegalimberi

#gabrielegalimberti #worldpressphoto #theAmeriguns
#fotografia

Anna e la mappa del suo cervello: parliamo di Sclerosi Multipla!

“Siate come le piante che, anche nel buio, cercano una via verso la luce, fonte della linfa vitale”. Anna lancia, con queste parole, il suo appello a tutti coloro che si ritrovano immersi nella realtà della Sclerosi Multipla. L’abbiamo conosciuta e, a una settimana dal 30/05, Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, la redattrice @origin_ale tratta, sotto forma di intervista, l’argomento.

@ancng9
@iovivolasclerosimultipla
@gaiapresotto
@ivancottini
@karminshiff
@francescamannocchi
@antonellaferrari_official
@aism_onlus

#sclerosimultipla #anna #alessiacongiu #forza #coraggio #thepassword #thepasswordunito #paura #futuro #incertezza #dolore #famiglia #donne

Essere figli di Sex Workers: da Stromae a Romain Gary

Attraverso il nuovo singolo di Stromae “Fils de joie” e l’acclamato romanzo “La vita davanti a sé” di Romain Gary, nell’ultimo articolo di Maël Bertotto verranno raccontate persone che, come dichiara il cantante, “ci sono, ma non vogliamo vedere”. Sono i figli delle sex workers, invisibili alla società, ma che hanno una lezione importantissima da darci: nonostante abbiano patito per tutta la loro vita le cattiverie di chi si faceva guidare dai pregiudizi, hanno utilizzato l’affetto della madre come arma contro i torti subiti.

#sexworkers #stromae #filsdejoie #romaingary #lavitadavantiasé #çacommenceauj #musica #letteraturacontemporanea

@stromae
@neripozza
@faustinebollaert
@cacommenceauj

7 playlist per 7 occasioni diverse

Ad ognuno il suo. O meglio. Ad ogni momento la sua playlist. Spotify ne fornisce centinaia per tutte le occasioni: dalle più comuni alle più specifiche.
Si sa però che quando la carne al fuoco è tanta, non è sempre semplice scegliere.
In questo articolo, il nostro redattore Francesco Trono propone 7 playlist da ascoltare in 7 occasioni diverse.