Il trauma come stereotipo narrativo: l’articolo di Parul Sehgal sul New Yorker

«Le parole che ci vengono sulla punta della lingua quando parliamo della nostra sofferenza sono sempre e soltanto nostre?»

La redattrice Sofia Racco commenta l’articolo di Parul Sehgal per il New Yorker sull’esplorazione della dimensione del trauma nell’ambito narrativo contemporaneo, sui rischi del suo uso eccessivo e sulle sue potenzialità narrative.

#parulsehgal #newyorker #letteratura #stereotipi #trauma #narrazione #criticaletteraria #virginiawoolf #thepassword #thepasswordunito #unito

@letteraturainpillole_
@frammentidautore_
@spazio.letteratura

No, i disturbi specifici dell’apprendimento non sono una malattia (e neppure una “scusa”)

Cos’è un disturbo specifico dell’apprendimento? Quali sono le verità e quali i miti legati ai DSA?

La nostra redattrice, Martina Rosso, ce ne parla ampiamente nel suo ultimo articolo, descrivendo le tipologie di DSA, gli strumenti e le metodologie in uso in ambito didattico e i principali problemi legati alla diagnosi.

#scuola #diritti #studenti #DSA #disturbispecificiapprendimento #psicologia #medicina #istruzione #giovani #apprendimento #competenze #scuolasecondaria #cyberbullismo #ThePassword #ThePasswordUnito

TAG
@ministeroistruzione

Uomini e piacere sessuale

In una realtà in cui si lotta per una comunicazione sempre più libera, anche il sesso merita di essere trattato. Sentiamo con più frequenza parlare di sesso al femminile, ma cosa succede se questo secolare “tabù” viene connesso alla sfera maschile? La nostra redattrice Alessia Congiu (@origin_ale) saetta tra alcuni luoghi comuni e tratti salienti con cui siamo soliti descrivere e affrontare tale tema. Un nuovo articolo che, centimetro dopo centimetro, misura alcuni tratti del Maschio Sessuale.

@psicosessuologa_tiberi
@azzurra.edukinky
@psicosessuologia_online
@tiresiablog_psicosessuologia
@psicosessuologo_pescara

#ThePassword #UniTo #studenti #attualità #sesso #uomini #donne #sessualità #misure #ansie #stress #psiche #corpo #falsimiti #lemisuredellamore #psicosessuologia #virilità #umanità #varietà #dimensioni #indagini #sentirsiaproprioagio #sicurezza #autostima #risorse #strumenti

Hijra: tra transgender e sacralità

Hijra: una comunità che sfida la tradizionale classificazione di genere occidentale, tanto da essere definita il terzo sesso. Forse pochi la conoscono, ma la sua storia è antica quanto la tradizione filosofica indiana di cui fa parte. In netto rifiuto di un genere prestabilito e connotata da una dimensione sacra, questa comunità ha subìto una persecuzione culturale e politica che l’ha portata a vivere, oggi, nell’ombra. In concomitanza con il Pride Month, la nostra redattrice Rachele Gatto (@_gargantuaa_) ci illustra come possiamo comprendere la lotta di genere, anche attraverso uno sguardo interculturale che superi altri tipi di barriere.

#pridemonth #transgender #lgbtq+ #lgbtqia+ #pride #hijra #gender #genderequality #thepasswordunito #pride #indianculture #india #antropologia #rachelegatto #comunità #diritti

Mamme e figli dietro le sbarre

Il 30 maggio scorso, la Camera dei deputati ha approvato una prima proposta di legge a favore della tutela dei bambini in carcere con le madri detenute: 241 voti a favore contro 7 contrari, un’idea firmata dal deputato Paolo Siani. Attualmente la situazione italiana è abbastanza complicata, in quanto molti bambini sono costretti a crescere…

Anna e la mappa del suo cervello: parliamo di Sclerosi Multipla!

“Siate come le piante che, anche nel buio, cercano una via verso la luce, fonte della linfa vitale”. Anna lancia, con queste parole, il suo appello a tutti coloro che si ritrovano immersi nella realtà della Sclerosi Multipla. L’abbiamo conosciuta e, a una settimana dal 30/05, Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, la redattrice @origin_ale tratta, sotto forma di intervista, l’argomento.

@ancng9
@iovivolasclerosimultipla
@gaiapresotto
@ivancottini
@karminshiff
@francescamannocchi
@antonellaferrari_official
@aism_onlus

#sclerosimultipla #anna #alessiacongiu #forza #coraggio #thepassword #thepasswordunito #paura #futuro #incertezza #dolore #famiglia #donne

Perché dovremmo tutti andare dallo psicologo

Negli ultimi anni il dialogo sulla salute mentale ha occupato uno spazio rilevante tra i giovani e i meno giovani, ma possiamo davvero affermare di aver sdoganato il tabù? Forse nel 2022 siamo tutti d’accordo sul fatto che dallo psicologo non ci vadano solo i “matti”, ma ancora l’associazione riguarda terapia e malattia, piuttosto che terapia e benessere personale. In questo articolo la nostra redattrice Matilde Benedetta Botto proverà a spiegare perché un percorso di terapia può essere utile a tutti, anche quando non è presente una problematica ben definita: ognuno di noi si trova ad affrontare piccoli e grandi difficoltà, ed è il vissuto soggettivo a determinarne l’entità. Ogni problema merita attenzione e va ascoltato ed accettato, piuttosto che nascosto grossolanamente sotto il tappeto.

#benessere #crescitapersonale #salutementale #tabù #psicologo #terapia #thepassword #ThePasswordUnito

Notturni, sogni e ombre ne “I promessi sposi”

Le notti ne “I promessi Sposi” ricoprono un ruolo molto importante nel romanzo: all’interno di queste, emergono i sentimenti più profondi dei personaggi, dal terrore all’angoscia, fino al pentimento. Una caratteristica interessante dei notturni manzoniani è il loro legame con la dimensione onirica, che, a sua volta, influenza pensieri e azioni dei protagonisti. In che modo la notte ha scosso l’inconscio di Lucia, don Abbondio e l’Innominato? I loro sogni e il loro vissuto sono in qualche modo connessi?

#promessisposi #alessandromanzoni #manzoni #notturni #sogni #dimensioneonirica #letteratura #italiana

Musica e pregiudizio: dimmi cosa ascolti e ti dirò chi sei

Ciò che ascoltiamo dice molto di noi. I nostri gusti musicali tendono a rispecchiarci. Descrivere una persona con una canzone pare roba da poco, ma in una società ricca di pregiudizi tutto ciò viene reso molto più complicato: quasi come se l’ascolto di un artista venisse giudicato e addirittura imposto o negato da altri.

In questo articolo il nostro redattore, Francesco Trono, ci parla di come ancora oggi (e chissà per quanto tempo), il pregiudizio riguardo chi o cosa si ascolti, porti a modificare l’impressione di una persona o di un cantante.

#pregiudizio #musica #giovani #psicologia #vascorossi #heavymetal #spotify #curiosità #thepassword #ThePasswordUnito

Addormentarsi con la musica: si può?

Si sa, dormire è uno dei piaceri della vita. Negli ultimi anni, però, questo benessere risulta sempre più difficile da ottenere: per un motivo o per un altro, dallo stress ad altri disturbi fisici, la percentuale di persone che faticano ad addormentarsi aumenta.

Ma per cercare di risolvere questo problema, sono stati trovati molti rimedi naturali. Uno di questi, come riportano gli studi dell’Università di Tubinga e dell’Istituto di Scienze del Comportamento di Budapest, è ascoltare un po’ di musica prima di addormentarsi.

A questo proposito ci siamo chiesti: quali sono le migliori canzoni da ascoltare prima di prendere sonno? E come reagisce il nostro corpo? Ce ne parla in questo nuovo articolo il nostro redattore, Francesco Trono.

#musica #psicologia #scienza #sonno #riposo #relax #curiosità #ThePassword #ThePasswordUnito