The Weeknd: verso il pop e oltre

Saper far musica non è da tutti, anche se tutti la fanno. Saper cantare su ogni produzione sembra una cosa
da poco, ma in pochi ci riescono. The Weeknd è uno di loro. L’attuale numero 3 al mondo per ascolti
mensili su Spotify è un insieme di sonorità ed emozioni diverse. Lo svariato numero di collaborazioni con artisti di ogni genere musicale lo dimostra in pieno. Si va ben oltre il semplice pop. Il nostro redattore Francesco Trono ci parla di come la versatilità sia solo uno dei suoi punti di forza e che voce e genialità non possano fare altro che accompagnare.

#theweeknd #pop #featuring #musica #musicapop

Who Wants to Live Forever

I Queen sono tra le rockband che più hanno segnato gli ultimi decenni dei Novecento, sia per quanto riguarda la musica, sia per i tabù sociali che lo stravagante e trasgressivo frontman Freddie Mercury ha scalciato via. Sono passati trent’anni da quando l’AIDS ha spento la voce dell’icona rock per eccellenza, consacrandolo tra gli immortali della musica mondiale. Per saperne di più trovi il nuovo articolo di @GiuliaCalvi nel link in bio!

#queen #musica #rockband #whowantstoliveforever #music #freddiemercury #Unito #ThePassword #ThePasswordUnito

Salone del Libro: il William S. Burroughs di Gianluigi Ricuperati

William Burroughs è uno scrittore, artista e sperimentatore letterario. In occasione del Salone del Libro, Gianluigi Ricuperati si intrufola nel mondo dell’autore attraverso il suo libro “Nova Express”, un melting pot di fantascienza, esperimenti letterari e attualità senza eguali.

E tu ce l’hai il fattore X?

La ricerca del proprio talento è, per molti, un percorso lungo e faticoso, spesso ingannevole se si è disperatamente interessati a distinguersi dalla massa. Il talento è ciò che più di qualsiasi caratteristica ci rende unici, speciali e, in qualche caso, ci permette di lasciare un segno, di non essere dimenticati. Ma siamo sicuri che ognuno di noi possegga il “fattore X”? Il famoso programma Sky prova a dare una risposta

#xfactor #music #talentshow #alessandrocattelan #ludovicotersigni #fattorex #skytv

2021, un’estate d’oro: cosa hanno in comune i Måneskin e l’ItalVolley femminile?

Questa è stata l’estate italiana: dalla vittoria dei Måneskin all’Eurovision Song Contest alla conquista di Belgrado della Nazionale femminile di pallavolo, passando per Londra, tra Wimbledon e la finale degli Europei di calcio.

Le nostre redattrici, Gaia Bertolino e Martina Sessa, vi racconteranno le emozioni che abbiamo vissuto in questi ultimi mesi, con la speranza di vivere più “notti magiche”.

Come la vittoria dei Måneskin ha rivoluzionato l’Eurovision

La vittoria del gruppo romano Måneskin all’Eurovision è stata motivo di orgoglio per l’Italia, che non raggiungeva risultati simili in campo musicale da molto tempo. Questo successo ha portato la band a scalare le classifiche di numerosi paesi, rendendoli famosi a livello internazionale. Ma un tale trionfo ha anche sollevato molte altre questioni, proponendo una nuova visione della musica più libera e identitaria, arrivando anche a mettere in discussione gli stereotipi di genere e quelli legati alla mascolinità tossica.
Ce ne parla @cate_a.m nel suo nuovo articolo!

#måneskin #eurovision #italia #musica #attualitá

Rock & Roll Hall of Fame: gli inductees del 2021

Come ogni anno è arrivato il tanto atteso momento delle nomine dei nuovi artisti ammessi nella Rock and roll hall of fame. La lista, An award for music legends, che conta 330 nominativi di musicisti o gruppi musical. Chi sono i nuovi ingressi per ognuna di esse? A raccontarcelo è l’ultimo articolo di Simona Ferrero. Tra carisma e talento, arte e impegno sociale, sono stat* nominat*: Tina Turner, Carole King, The Go-Go’s, JAY-Z e Foo Fighters per la categoria ‘ performers’; LL Cool J, Billy Preston e Randy Rhoads per la categoria ‘Musical excellence’; Kraftwerk, Charley Patton e Gil Scott-Heron per la cateogoria ‘Early influences’; e, infine, a Clarence Avant per l’‘Ahmet Ertgun award’.

#Rock&RollHallofFame #HallofFame2021 #musiclegends #rocknroll #JAYZ #TinaTurner #FooFighters #musica #rock #rollingstone #rockhall #thepassword #thepasswordunito #unito

Coro beMole: una giovane realtà musicale a Torino

Torino è una città meravigliosa, che ospita luoghi e realtà bellissime, spesso non molto conosciute. Una di queste realtà è il Coro Giovanile beMole. Il coro è nato tre anni fa grazie a Maria Silvia Merlini, che lo dirige. È composto da studenti dei licei e delle Università di Torino, motivati dalla passione per il canto e dalla voglia di stare insieme e divertirsi. La nostra redattrice @malvim95 ha intervistato Chiara Vitale, una dei membri del coro, che ha parlato della sua esperienza in beMole. Al momento il coro ricerca nuovi coristi: nell’articolo troverete info utili per candidarvi!

#corobemole #bemole #bemoletorino #torino #coro #cori #intervista #corogiovanile #corogiovanilebemole #musica #malvinamontini

TAG:
@malvim95
@coro_bemole
@turbobimba
@ludo_vecchio
@dovesicanta.it
@musicaartesportspettacolo
@istituto.harmonia
@direttoridicoroitaliani
@piedmontchoirs
@corogiovanilenota.collettiva
@enjoythechoir

#CancelEminem

Ennesima polemica fuoriuscita dalla #cancelculture. Oggi la questione si è consumata tra #tiktok e #twitter, dove i membri della #generazionez hanno trovato nuovo spunto per la loro indignazione. Stavolta a finire sotto accusa sono i testi di #eminem, accusati di misoginia e di istigazione alla violenza domestica. Chi sta leggendo ed è fan di Slim Shady si starà chiedendo dove sia la novità. Ebbene, la novità stavolta consiste nell’intenzione di voler cancellare definitivamente qualsiasi traccia della carriera di Eminem, intenzione proveniente da una fascia di utenti sempre più impegnata in polemiche di questo genere. @antonioruggiero, in questo articolo, ci parla di cosa è successo.

#eminem #tiktok #genz #zoomers #thepasswordunito #unito #linkinbio

Sanremo, fra tradizione e rivoluzione

Nonostante le difficoltà, anche quest’anno il Festival di Sanremo non poteva mancare: con l’articolo di @martafornacini ripercorriamo le tappe che hanno segnato questa settantunesima edizione.

Il Festival, da sempre specchio della nostra cultura, anche questa volta è riuscito a rappresentare le contraddizioni della nostra società, unendo tradizioni retrò a cambiamenti rivoluzionari.

Questa contrapposizione si è fatta strada nella musica, con i “quadri” di Achille Lauro e la vittoria dei Maneskin; nella scelta degli ospiti, soprattutto quelli femminili; nel piccolo gesto ridefinito la “Rivoluzione dei fiori”; e infine nell’intervista a Donato Grande, quando si è trattato di un tema di grande importanza, la disabilità, non proprio con la sensibilità che meritava.

#FestivaldiSanremo #RAI #Sanremo2021 #fiori #rivoluzione #musica #cantanti #canzoni #donne #femminilità #disabilità #ThePassword #Unito #ThepasswordUnito #MartaFornacini