Paris Is Burning: 32 anni dopo

“Paris Is Burning”, documentario statunitense del 1990 diretto da Jennie Livingston, è stato il primo vero approccio mainstream alla cultura queer e drag, al vogueing e alla ballroom scene di quegli anni, andando ad ispirare serie come Pose. Via interviste e riprese, uomini gay e donne transgender prendono la parola per spiegare il loro mondo, dagli incredibili alti ai terribili bassi. A 32 anni dalla sua uscita, continua a rappresentare in qualche modo i problemi della comunità LGBTQ+ oggi e serve anche a dimostrare i progressi dal punto di vista intercomunitario. La nostra redattrice, Gaia Sposari, parla in questo articolo del documentario e del suo impatto sulla comunità LGBTQ+.

#lgbt #lgbtq #parisisburning #venusxtravaganza #documentario #documentariolgbt #ballroomculture #dragqueens #dragculture #drag #vogueing

Our Flag Means Death: la serie inedita della quale c’è il bisogno

Our Flag Means Death è la nuova hit series a tema piratesco di HBO Max con un cast che include star come Taika Waititi. Anche a distanza di mesi dopo la fine della prima stagione lo share non fa che aumentare, e l’internet non cessa di farsi sentire per avere una continuazione, visto il cliffhanger finale e, soprattutto, visto che è stato proprio il web a scoprirla, tramite il passa parola.
Ma perché questa serie è diventata così importante soprattutto negli spazi LGBTQ+ e nell’epoca del queerbaiting? E perché l’Italia dovrebbe esportarla subito? Ce ne parla la nostra redattrice Gaia Sposari!

#ourflagmeansdeath #renewourflagmeansdeath #ofmd #hbo #hbomax #lgbt #taikawaititi #rhysdarby