Sex education: tabù o disinformazione?

Parlare di sesso, quando si è adolescenti, è normale. Ci si affaccia all’età adulta e, di conseguenza, ci si incuriosisce rispetto a qualsiasi novità, e “il sesso” è solo una delle tante.

Questo non è strano, ambiguo o addirittura “sbagliato”, ma semplicemente dice tanto di quanto i giovani ne siano effettivamente informati. Insieme agli amici sembra essere per loro l’unico posto sicuro in cui parlarne e, molto spesso, fare domande, anche se poi nessuno ne sa veramente di più e anzi, spesso e volentieri, o ne sa meno o pensa di sapere qualcosa che in realtà non potrebbe essere più lontano dalla realtà dei fatti.

In soccorso degli adulti del domani arriva una serie TV che ha creato parecchio scalpore negli ultimi anni. Ce ne parla Noemi Tron nel suo ultimo articolo!

#SexEducation #Netflix #serietv #recensioni #sesso #giovani #tabù #cinema #film #Netflixserietv #ThePassword #ThePasswordUnito #Unito #NoemiTron

Il rinvio del DdL Zan

Il processo di approvazione del disegno di legge contro l’omotransfobia riceve una forte battuta d’arresto. Dopo l’OK ricevuto dalla Camera dei deputati nel novembre 2020, la successiva discussione in Senato è stata rinviata.

Nel nuovo articolo di @antonioruggiero, scopriamo quali misure propone la legge Zan e per quali motivi la sua discussione è stata rinviata.

#repubblica #lastampa #pillon #zan #leggezan #ilcorriere #corrieredellasera #senato #camera # parlamento #ilsecoloxix #omotransfobia #omofobia #transfobia #lgbtq

La controversa circolare piemontese sull’aborto farmacologico

Ricordate il caso dell’Umbria di questa estate, quando la Giunta aveva previsto l’obbligo di ricovero ospedaliero di tre giorni per l’assunzione della pillola abortiva, la RU 486? Le proteste erano state molte e il Ministro della Salute Roberto Speranza aveva risposto dichiarando l’aggiornamento delle linee guida, avvenuto il 13 agosto 2020: ora le Linee di…

The red pill.

Una visione razionale e contro il politically correct.Si sceglie la pillola blu o quella rossa? Una confortevole bugia o una scomoda verità? I seguaci della red pill theory hanno ripreso questa celebre metafora del fil Matrix per rappresentare la loro visione del mondo. In un articolo del blog ilredpillatore dicono di avere “una visione politicamente…

Un podcast per l’estate

È ufficialmente arrivata l’estate anche per gli universitari del “ultimo appello di luglio” e del “ormai si dà a settembre”. Nonostante la pandemia in corso, i più fortunati si preparano a viaggiare e a passare giornate intere sotto l’ombrellone. Tranquilli, quello di cui sto per parlare è adatto a tutti, anche a quelli che l’estate…

Un piccolo passo avanti nell’applicazione della Legge 194?

Il mai risolto dibattito sull’IVG (interruzione volontaria della gravidanza) si era riacceso a giugno, quando la Regione Umbria, guidata dalla presidente leghista Donatella Tesei, aveva abrogato la decisione presa dalla precedente amministrazione regionale, ripristinando l’obbligo di ricovero ospedaliero di tre giorni per l’assunzione della pillola abortiva, la RU 486. L’IVG infatti – di cui abbiamo…

Le voci che sfidano la violenza

Che sia uno sguardo insistente, un fischio, il verso di un bacio, risatine e battute sul tuo aspetto con gli amici, suonare il clacson, imporre la propria compagnia in un locale al tuo tavolo, strusciarsi contro di te intenzionalmente in discoteca, fino a farti avvicinare alla macchina mentre si sta masturbando o abusare del potere…

L’incapacità di amare da filofobia

Ah, l’amour!Quanti sospiri, quanti sorrisi incondizionati, quante emozioni!L’amore è un sentimento così puro e innocente che scalda il cuore al solo pensarci: infatti, quando si è innamorati, si è come chiusi in una bolla di benessere e spensieratezza – la decantata vie en rose.Sembra quasi che tutti, sotto sotto, siamo innamorati dell’amore stesso e che…

La vagina non è un tabù – il Vaginismo

Solitamente quando pensiamo alla sessualità pensiamo al piacere, a una situazione appagante, ma non per tutti è così. Esistono infatti alcune disfunzioni che possono trasformare quella che dovrebbe essere un’esperienza positiva in qualcosa di doloroso. I tre principali disturbi che possono creare questo problema sono la la vulvodinia, la dispareunia (sia femminile che maschile) e il vaginismo. La dottoressa…