Il Roller Derby: un gioco da ragazze?

“Il roller derby è uno sport di contatto sui pattini a rotelle, in cui due squadre di pattinatori a rotelle si affrontano su di una pista ellittica, denominata track, in una gara di velocità, tecnica e strategia. Questo sport nasce come prevalentemente femminile negli USA e da lì si diffonde in tutta Europa.” Rdwz.altervista.com Il…

Atelier Ideas & Research: rete mediterranea per giovani ricercatori

Il mondo post ed extra universitario appare spesso poco definito agli occhi degli studenti, che giustamente preferiscono focalizzare la propria attenzione su temi più “vicini” quali tesi, laurea e – si spera – il lavoro dei propri sogni (o uno qualsiasi tanto per cominciare). Oggi The Password invece vi racconta di un progetto di ricerca…

7 arti marziali che forse non conosci

Tra le arti marziali note ai più, come Judo, Jujitsu, Karate, Kung fu, Aikido, ecc, ne esistono molte altre meno conosciute, ma altrettanto affascinanti, oggi The Password ve ne farà scoprire 7 di cui (forse) non avete mai sentito parlare. Kobudo: Quest’arte marziale nata ad Okinawa può essere tradotta con “L’antica arte marziale” ed è…

L’uso di droghe in Italia e la legalizzazione

Il dibattito sulla legalizzazione delle droghe, soprattutto quelle leggere, è da qualche anno sempre più vivace, e se ne parla spesso – in assenza di temi più scottanti – anche nel Belpaese. Rispetto alla media europea, l’Italia ha una media piuttosto bassa di consumo di droghe (leggere e pesanti), che va abbassandosi sempre più dagli…

“Giochi o non giochi?”: L’inno alla sregolatezza di Jeux d’enfants

Jeux d’enfants è il film debutto di Yann Samuell, uscito nell’ormai lontano 2003. Tradotto in italiano come “Amami se hai coraggio”, titolo che richiama una più che banale commediola romantica, incanta i suoi spettatori proprio per l’estrema originalità della trama, in cui viene trasposta una relazione romantica totalmente fuori dagli schemi, che non può non…

Anna di Niccolò Ammaniti: bello e terribile

“La vita non ci appartiene, ci attraversa”. Anna ha tredici anni e vive sola con suo fratello in una Sicilia ormai semi-deserta, dove i grandi sono stati decimati da una malattia mortale che colpisce tutti, senza esclusioni, ma cui i bambini sono immuni fino alla pubertà. In questa realtà distopica la ragazzina deve proteggere il…

Papers, please!

“Papers, please” è un indiegame sviluppato da Lucas Pope, ex dipendente dalla più celebre Naughty Dog. Il gioco fa la sua prima apparizione nel 2013, anno in cui fa incetta di premi tra cui un Bafta, prima di arrivare, nel 2017, su Playstation Vita ed è tranquillamente disponibile sulla piattaforma Steam. Pope ha dichiarato che…

PECTUS EXCAVATUM: il coraggio di essere come si è

Il PECTUS EXCAVATUM è un difetto della gabbia toracica che si contraddistingue da un affossamento al centro del torace. Secondo alcuni ricercatori potrebbe trattarsi di un’anomalia genetica trasmessa dai genitori ai figli, ma i motivi che portano all’insorgenza di questo problema sono tuttora sconosciuti. Il pectus excavatum è solitamente asintomatico, solo le forme più gravi…

“Cucina con me Torino”: il volontariato e la cucina

Se vi piace cucinare e volete fare qualcosa di positivo per altre persone, forse Cucina con me Torino è l’attività che fa per voi. Quello che si fa è semplice: si organizza il menù di una cena, ognuno cucina qualcosa, lo si porta in dormitorio e lì si mangia tutti insieme. Il gruppo Cucina con…

Il drammatico weekend di Imola

L’autodromo dedicato a Enzo e Dino Ferrari si snoda per quasi cinque chilometri appena fuori Imola. Fino al 2006 ha ospitato la tappa sammarinese del Mondiale di Formula 1, mentre al giorno d’oggi è il circuito italiano per il campionato di Superbike. A vederlo oggi, a quasi 65 anni dalla sua inaugurazione, è un circuito…

Torino Comics 2018, un paradiso nerd

Anche quest’anno per la ventiquattresima edizione del Torino Comics Lingotto Fiere si converte in un paradiso nerd, raggiungendo il record di 56.000 visitatori. La manifestazione si è svolta il 13, 14 e 15 aprile, con un fitto programma di eventi che spaziavano dall’International Cosplay League, una competizione di abili cosplayer provenienti da tutto il mondo,…

“Cosa indossavi quando ti hanno stuprato?”

“Cosa indossavi quando ti hanno stuprato?” È una domanda che fa rabbrividire, eppure ancora oggi molte, troppe vittime di violenza sono costrette a dover rispondere. Una semplice frase che può scatenare nel soggetto colpito un ingiustificato senso di colpa, la convinzione che forse è colpa sua, che in effetti “se l’è cercata” e che sarebbe il…