Cinque consigli che avrei voluto ricevere prima di cominciare l’Università

Si avvicina l’inizio delle lezioni e, specialmente per le matricole, a ciò si accompagna una serie di novità e impegni. Come si può navigare nel nuovo ambiente universitario con tranquillità? Quali accortezze bisognerebbe prendere, per non lasciarsi sopraffare dalla preoccupazione e dalla frenesia?
La nostra redattrice Giulia Marianna Dongiovanni ci dà qualche consiglio per iniziare al meglio.

#università #consigli #istruzione #matricole #thepassword #thepasswordunito

“Non ho mai…”, la terza stagione su Netflix

È uscita su Netflix la terza stagione di “Non ho mai…”, serie-tv in cui la protagonista, l’adolescente Devi Vishwakumar, esplora e approfondisce le proprie relazioni sociali, affrontando la perdita del padre.

Nei dieci nuovi episodi, la narrazione procede in modo rapido, ma non leggero, mostrando la crescita interiore di Devi e degli altri personaggi; nonostante siano affrontati argomenti complessi e numerosi personaggi interagiscano tra loro, la serie non manca di brillantezza.

Rispetto a una seconda stagione più profonda, tuttavia, alcune sottotrame sembrano passare in sordina, forse lasciate indietro dalla velocità degli eventi.

#Nonhomai #Nonhomaiterzastagione #DeviVishwakumar #serietv #recensioni #recensioniserietv #netflix #ThePassword #ThePasswordUnito

@neverhaveiever

Alla scoperta della Domus Aurea

Dopo l’incendio di Roma del 64 d.C., l’imperatore Nerone commissionò la costruzione di una sfarzosissima residenza, la Domus Aurea.

Molto probabilmente si trattava di un complesso articolato in più edifici, tra cui sale per i banchetti, bagni con acqua sulfurea e un vestibolo. La damnatio memoriae di Nerone influenzò fortemente la storia della Domus Aurea, portando a esiti ancora tangibili.

Se volete saperne di più, consultate l’articolo della nostra redattrice, Giulia Marianna Dongiovanni.

#DomusAurea #arteantica #Nerone #architettura #culturalatina #cultura #storiadellarte #storiadellarteantica #ThePassword #ThePasswordUnito

Into the food 2.0, l’ultimo evento dei MARKETERs  

Lo scorso 11 giugno si è tenuto “Into the food 2.0”, evento organizzato a Torino da MARKETERs. L’incontro, svoltosi presso il Toolbox Coworking, ha avuto come tema principale il mondo del food, spiegato da una serie di ospiti: sono stati invitati chef, imprenditori e influencer.

Noi di The Password abbiamo partecipato all’evento come media partner: la nostra redattrice, Giulia Marianna Dongiovanni, racconta i dettagli della giornata nel suo ultimo articolo.

TAG: @mktrsclub.to @mollicapiccoliproduttori @vanverburger @avegetarianinitaly @lestradeditorino @maricler @elisa_abrate @eat.in.turin @mammtfood @uaopizza

Medea e Clitemnestra: due “madri cattive” a confronto

Nella letteratura greca, dall’età arcaica a quella ellenistica, il ruolo materno era raramente ricoperto da figure negative: infatti, la maternità era una delle esperienze caratterizzanti di una donna.

Tuttavia, non mancano esempi di madri considerate egoiste, crudeli e spietate, specialmente nella tragedia: è il caso di Clitemnestra e di Medea, entrambe colpevoli di omicidio.

Sotto quali aspetti le vicende delle due si sono differenziate? Quali sono i punti di contatto delle loro storie personali?

Lo scopriamo insieme nel nuovo articolo di Giulia Marianna Dongiovanni.

#medea #clitemnestra #donneaconfronto #mitogreco #culturagreca #tragediagreca #euripide #culturaclassica #letteraturagreca #ThePassword #ThePasswordUnito

La balbuzie spiegata da Dario Strangis

Che cos’è la balbuzie? come si manifesta e in che modo viene recepita? Dario Strangis, logopedista del centro vocologico internazionale “Voce in forma”, lo ha spiegato durante la Giornata Mondiale della Voce. L’intervento “Balbuzie e cluttering: orgoglio (stereotipi) e pregiudizi” si è concentrato su molteplici aspetti del fenomeno, mettendone in luce alcuni meno noti, come quelli legati allo stigma.

@stuttervoice (Dario Strangis)
@voceinforma @lfsag_ (laboratorio di Fonetica Sperimentale “Arturo Gente”)

#balbuzie #logopedia #DarioStrangis #Giornatamondialedellavoce2022

Cinque account Instagram sulla cucina vegetale

Chi ha detto che la cucina vegetale debba essere noiosa? Grazie ai social è possibile conoscere ricette provenienti da ogni parte del mondo. Nella forma di videoricette, sono le nuove protagoniste di TikTok, reels e storie. Una rielaborazione in chiave plant-based di piatti appartenenti a diverse tradizioni culinarie. Quali account Instagram seguire per chi ha voglia di cambiare la propria dieta? Ce ne parla la nostra redattrice Giulia Marianna Dongiovanni.

@cucinabotanica
@okonomikitchen
@shreyaskitchen2
@dorastable
@littleveganwitch

#thepassword #thepasswordunito #cucina #cucinvavegan #cibo #vegetariano #salute #cibosostenibile #food #alimentazione

Notturni, sogni e ombre ne “I promessi sposi”

Le notti ne “I promessi Sposi” ricoprono un ruolo molto importante nel romanzo: all’interno di queste, emergono i sentimenti più profondi dei personaggi, dal terrore all’angoscia, fino al pentimento. Una caratteristica interessante dei notturni manzoniani è il loro legame con la dimensione onirica, che, a sua volta, influenza pensieri e azioni dei protagonisti. In che modo la notte ha scosso l’inconscio di Lucia, don Abbondio e l’Innominato? I loro sogni e il loro vissuto sono in qualche modo connessi?

#promessisposi #alessandromanzoni #manzoni #notturni #sogni #dimensioneonirica #letteratura #italiana

Le voci di “Mrs. Dalloway”

“La signora Dalloway”, uno dei romanzi più noti di Virginia Woolf, narra la giornata di una signora dell’alta società londinese, impegnata nei preparativi di una festa. L’apparenza di una vita serena e senza preoccupazioni viene presto demolita dai pensieri di Clarissa Dalloway, ai quali si alternano i propri ricordi e le voci degli altri personaggi; alle vicende della protagonista si affiancano quelle di Septimus Smith, un giovane uomo reduce dalla Prima Guerra Mondiale. La nostra redattrice Giulia Marianna Dongiovanni ci parla dei temi affronta Woolf, che analizza le dinamiche della borghesia britannica del primo dopoguerra.

#virginiawoolf #mrsdalloway #londra #letteraturainglese #borghesia

“Finisce con me”: da Oreste a “Cime tempestose”

Un tema comune nella letteratura è la trasmissione intergenerazionale di una colpa, con esiti vari, in base alla trama e all’intento dell’opera. Il filo rosso che collega le “Eumenidi” di Eschilo e “Cime Tempestose” di Emily Bronte è la capacità dei protagonisti di spezzare la propria maledizione. Al contrario, un finale autodistruttivo caratterizza opere come l’”Antigone” di Sofocle e “Cent’anni di solitudine” di Gabriel García Márquez, i cui personaggi non hanno scampo.

#letteratura #colpa #mito #tragedia #profezie #famiglia #eschilo #emilybronte #eumenidi #cimetempestose #sofocle #antigone #gabrielgarciamarquez #centannidisolitudine #thepassword #thepasswordunito