‘Persuasione’ e i rischi degli adattamenti moderni

Persuasione (2022) è l’ultimo adattamento cinematografico dell’opera di Jane Austen: con protagonista Dakota Johnson, la ricezione del film non è stata quella sperata. Lo stravolgimento in chiave troppo moderna non è stato ben accolto dai patiti dell’opera della scrittrice britannica e Persuasione (2022) è subito diventato la pecora nera dei remake austeniani. La redattrice Sofia Racco in quest’articolo ci parla dei motivi che hanno decretato il fallimento del riadattamento targato Netflix e della storia dei riadattamenti austeniani, nonché del fascino dei period movies.

#cinema #janeausten #persuasione #dakotajohnson #remake #recensioni #adattamenticinematografici

Monica e il desiderio, la recensione

“Monica e il desiderio”, titolo originale “Sommaren Med Monika”, è uno dei film più noti del primo periodo del cinema di Ingmar Bergman. Girato nell’arcipelago di Stoccolma, con un budget esiguo, e uscito nel 1953, racconta la storia di un’estate tra Monica e Harry, due giovani commessi insoddisfatti e sfiancati dalle difficoltà della vita quotidiana in città. ‘Monica e il desiderio’ è la rappresentazione viva e intensa di un amore idilliaco che si consuma in una torrida estate: un amore giovanile che diventa simbolo delle inquietudini, contraddizioni e illusioni di ogni essere umano. Scopri la recensione nell’ultimo articolo di Sofia Racco.

#cinema #recensioni #estate #monicaeildesiderio #ingmarbergman #harrietandersson #cinemascandinavo #anni50 #thepassword #thepasswordunito

Il trauma come stereotipo narrativo: l’articolo di Parul Sehgal sul New Yorker

«Le parole che ci vengono sulla punta della lingua quando parliamo della nostra sofferenza sono sempre e soltanto nostre?»

La redattrice Sofia Racco commenta l’articolo di Parul Sehgal per il New Yorker sull’esplorazione della dimensione del trauma nell’ambito narrativo contemporaneo, sui rischi del suo uso eccessivo e sulle sue potenzialità narrative.

#parulsehgal #newyorker #letteratura #stereotipi #trauma #narrazione #criticaletteraria #virginiawoolf #thepassword #thepasswordunito #unito

@letteraturainpillole_
@frammentidautore_
@spazio.letteratura

I pugni in tasca: un’opera giovanile

“I pugni in tasca”, uscito nel 1965, è il film d’esordio di Marco Bellocchio: un ritratto psicologico acuto, profondo e inquietante di una famiglia e dell’Italia dell’epoca.

Nel suo nuovo articolo la nostra redattrice, Sofia Racco, ci descrive la pellicola esplorandone tematiche e significati e raccontandone i personaggi.

#ipugniintasca #film #bellocchio #marcobellocchio #cinema #cannes #cinemadautore #cinemaitaliano #ThePassword #ThePasswordUnito

@museocinema
@the_italian_cinema
@cabiria_magazine
@torinofilmlab
@mubiitalia
@locchiodelcineasta

Dora Maar, uno sguardo in rivolta

Il nome di Dora Maar compare spesso associato al nome di Picasso, ma la fotografa, pittrice, poetessa francese di origine croata era molto più di una musa triste. Attraversiamo, grazie alla nostra redattrice Sofia Racco, alcune delle tappe più significative della sua carriera nel mondo del surrealismo e oltre.

#doramaar #arte #donne #fotografia #pittura #Novecento #surrealismo

@cameratorino
@enciclopedia.delle.donne
@womenfromhistory

Vittorio Sereni e la parola come strumento umano

La redattrice ci parlerà di Vittorio Sereni e del suo ruolo all’interno del panorama culturale del dopoguerra in Italia. L’articolo si concentra su Gli strumenti umani, penultima raccolta poetica del poeta luinese, in cui
emerge un ritratto della società consumistica del boom economico e in cui Sereni elabora la sua innovativa
concezione del rapporto tra poesia e impegno civile, il potenziale sociale della parola poetica e il suo
rapporto con le possibilità di azione dell’uomo all’interno della società contemporanea.

#vittoriosereni #letteratura #letteraturaitaliana #novecento #glistrumentiumani #società #poesia #letteraturainpillole

Giornata Mondiale della Voce 2022: ottava edizione

La redattrice Sofia Racco ha partecipato all’evento organizzato dal Laboratorio di Fonetica Sperimentale ‘Arturo Genre’ a Palazzo Nuovo in occasione della Giornata Mondiale della Voce: nel suo ultimo articolo racconta della molteplicità di interventi che hanno affrontato da punti di vista differenti il tema dell’importanza dello strumento voce come veicolo di individualità e di relazioni collettive.

#voce #worldvoiceday #linguaggio #fonetica #palazzonuovo #giornatamondialedellavoce #voceprofessionale #voceinfantile #poesia #musica #canto #diritti
@unitorino