La fotografia di professione. Intervista a Charlie Stive Dagna

The Password ha avuto l’onore (ed il piacere) di scambiare quattro chiacchiere con Charlie Stive Dagna, affermato fotografo e videomaker della scena torinese. Charlie si occupa di non pochi ambiti fotografici, tra cui reportage, videomaking e documentari di vario genere. Inizia a scattare giovanissimo, per poi scoprire una passione che lo porterà a lavorare in…

Avvocati di strada

Intervista all’Avvocato Elena Virano, coordinatrice dell’associazione Avvocati di Strada di Torino. Ecco quali sono i maggiori problemi legali dei senza fissa dimora e come numerosi avvocati li assistono gratuitamente.

#NonSeiLibero

Pochi mesi fa si è tornati a parlare di revenge porn a causa di alcuni gruppi telegram, frequentati da migliaia di persone, dove si pubblicavano foto e video intimi di ragazze ignare, spesso minorenni. Non è difficile immaginare lo scopo con cui queste immagini venivano mandate, tanto meno immaginare le reazioni raccapriccianti e violente dei…

La sai quella di Galileo e dei telescopi? Due chiacchiere con Celestia Taurinorum

C’è qualcosa di più misterioso e affascinante dello spazio? Qualcosa di più mistico e profondo? L’astronomia affascina l’uomo da millenni, ma nel mondo regna ancora parecchia confusione: basti pensare che c’è gente adulta che continua a confondere astronomia e astrologia…Per questo motivo abbiamo chiesto un’intervista a Samuel, presidente di Celestia Taurinorum, associazione di appassionati che…

La mente in quarantena

Cercare di individuare uno “schema certo” e delle “costanti” del comportamento umano è un’idea affascinante, ma si può facilmente scontrare con le peculiarità di ciascun individuo e con differenti percorsi di vita ed esigenze. È ciò che è capitato a noi di The Password, quando la scorsa settimana vi abbiamo proposto un questionario su mente…

Fase 2 e mobilità sostenibile: intervista a trattoxtratto

La mobilità sostenibile è un tema di cui si è molto discusso negli ultimi tempi, soprattutto qui a Torino. In questi giorni di fase 2 siamo invitati a usare mezzi privati per spostarci e per questo motivo le città di tutto il mondo si stanno attrezzando per incrementare i km di piste ciclabili e la frequenza dei mezzi pubblici.