Benedetta anoressia!

Caterina da Siena, Teresa di Avila, Margherita da Cortona, Gemma Galgani… Un tempo considerate da molti alla stregua delle “isteriche” che davano mostra di simili esagerati eccentrismi, eppure oggi venerate nelle chiese e nelle parrocchie. D’altra parte, oggi il rifiuto femminile del cibo continua a essere praticato, ma con un significato del tutto diverso. E se invece vi fosse un legame, fra “moderna” e “antica, benedetta anoressia”?

Correre per l’ascesi

Mentre in una porzione di mondo dilagano fondamentalismi che chiamano se stessi “religiosi”, in altre parti della società fioriscono nuovi culti moderni, che puntano a prendere il posto di quelle religioni tradizionali, ormai un po’ “vecchiotte e noiose” e a cui le persone aderiscono sempre meno…