Mug-Cake: ricette per studenti affamati

Siamo onesti: cucinare è un cruccio per molti studenti fuori sede.
Questo non perchè non amiamo fare delle grandi scorpacciate, ma purtroppo, spesso, gli unici strumenti che si hanno a disposizione sono una padella e, per i più fortunati di noi, il microonde.
Ecco come mai la nostra alimentazione, durante il periodo universitario e, in particolar modo, in quello delle sessioni esami, risulta abbastanza banale, quasi sempliciotta e ci si riduce, di conseguenza, a sgranocchiare cibi precotti, semplicemente riscaldati al volo.
Ma chi una volta ogni tanto non ha voglia di sbizzarrirsi in cucina coi propri coinquilini, preparando delle piccole leccornie che possano sollevare l’umore dopo una dura e pesante giornata di lezione?
Ebbene: questa piccola rubrica è stata creata appunto per dare la possibilità di ispirarvi dei piatti appetitosi e creativi, che tutti, e dico proprio tutti, possono realizzare con ingredienti facilmente reperibili ed economici.

La ricetta che vi proponiamo oggi è un “must” culinario per ogni studente universitario che, come la sottoscritta, ama i dolci: la famosissima Mug Cake al cioccolato con cuore morbido.
La Mug Cake, o “torta in tazza”, è un dolce di origine americana, la cui caratteristica principale, che la contraddistingue da tutti gli altri dolci homemade, é il fatto che si può cuocere in meno di due minuti direttamente in microonde e, come facilmente intuibile dal nome, dentro una tazza.
Questo la rende una delle ricette più amate del web e, soprattutto, delle più realizzate, perché servono veramente pochissimi minuti sia per prepararla, sia per gustarla.
Di conseguenza, di questa ricetta esistono moltissime versioni e, credetemi, le ho sperimentate quasi tutte arrivando a delinearne una che, secondo me, conquista ogni tipo di palato.
Per realizzare due buonissime mug cake avrete bisogno di:

70g di farina 00
1 cucchiaino raso di lievito chimico per dolci
1 cucchiaino di caffè o liquore (facoltativo, ma obbligatorio per i più golosi)
50g di latte
55g di zucchero semolato
1 cucchiaio di cacao amaro
1 uovo
40 g di burro
2 pezzetti di cioccolata fondente o al latte

E ora iniziamo! Su un pentolino mettete a sciogliere il burro a fiamma dolce: state attenti perché c’è il rischio che bruci in un attimo. Dopodiché lasciamolo intiepidire. Nel frattempo, in una ciotolina, rompiamo le uova e sbattiamole con lo zucchero, aiutandoci con una forchetta. Aggiungete il burro a filo alle uova, montandole fino ad avere un composto chiaro ed omogeneo. Attenzione, questo passaggio può richiedere un po’ di tempo, ma non preoccupatevi perché é l’unica parte noiosa della ricetta e potete “scaricarla” al coinquilino più antipatico o a quello che la sera prima non ha lavato i piatti, nonostante fosse il suo turno.
Una volta che non vi sentirete più il braccio, ma che nel frattempo sarà diventato più tonico di quanto avreste mai desiderato, setacciate la farina col lievito e il cacao, aggiungendoli al composto assieme al latte. Mescolate delicatamente, avendo cura di non smontare l’impasto. Distribuitelo nelle due tazze e adagiate sulla superficie di ciascuna un pezzetto di cioccolata. Et voilà! Ora tutto quello che dovrete fare è aprire il microonde, impostarlo alla massima potenza e cuocere il tutto per due minuti. Durante questi preziosi secondi è consigliabile fare la danza propizia della “pancia mia fatti capanna”, massaggiando il vostro ventre con delicatezza mentre vedete piano piano nella tazza formarsi due bei tortini fragranti. Trascorso il tempo, aprite lo sportello del microonde e controllate con una forchetta che l’interno sia cotto e che il pezzetto di cioccolato sia rimasto ben morbido.
Sentirete che profumo e che golosità! Ah, non siate timidi, mangiate anche il secondo tortino e se volete, la prossima volta, potete provare delle nuove combinazioni di sapori. Affondate un cucchiaino nella tazza e buon appetito!12980515_121525048250382_1505683533_n

5 commenti Aggiungi il tuo

  1. Feebs ha detto:

    Ma se li facessi nel fornetto?

    Mi piace

    1. saradominietto ha detto:

      Dovrei provare ma di impatto ti direi di cuocerla a 180 gradi per 10-12 minuti, facendo la prova stecchino.

      Liked by 1 persona

    2. Feebs ha detto:

      Ci proverò! Thanks 🙂

      Liked by 1 persona

  2. Domenico Catalano ha detto:

    Ricetta semplice ed immediata, poi l’idea del cuore morbido è stupefacente. Il tutto preparato al microonde, dove lo studente fuorisede riscalda soltanto i cibi precotti; bellissima idea! Provata e devo dire che è semplicemente fantastica! Ovviamente ho mangiato anche la seconda mug.

    Mi piace

    1. saradominietto ha detto:

      Gentilissimo come sempre!
      Siamo contenti che la ricetta ti sia piaciuta e ti invitiamo a continuare a seguirci sia sul blog che sulla nostra pagina Facebook per ulteriori notizie e ricette.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...